Anche i volontari della Protezione civile al drive through di Ravenna: “diamo una mano ai sanitari impegnati nei tamponi”

Anche i volontari della protezione civile sono impegnati al Drive Through del Pala de Andrè. “L’obbiettivo è quello di dare una mano ai sanitari impegnati nei tamponi, per cercare di alleggerire l’immane lavoro che devono affrontare quotidianamente – spiega Flavia Sansoni segretario generale di R.C. Mistral Protezione Civile ODV -. “In questa prima fase facciamo “affiancamento”.  Nei giorni scorsi abbiamo seguito un corso organizzato da Ausl Romagna sul programma gestionale per l’inserimento dati di chi viene a fare il tampone e ora siamo impegnati sul campo”. In pratica: il personale sanitario effettua il tampone, mentre i volontari della protezione civile si occupiamo della parte amministrativa/burocratica.

“Il gruppo del personale sanitario è molto coeso e sempre disponibile sebbene sostenga quotidianamente ritmi molto impegnativi, e non abbia mai un attimo di respiro – racconta la Sansoni– Il nostro compito, una volta formati, sarò quello di alleggerire un po’ i sanitari almeno dalla parte burocratica”.

“Solo sabato pomeriggio, sono stati effettuati oltre 1400 tamponi – prosegue -. E’ faticoso e impegnativo. E’ una nuova sfida che come Mistral abbiamo recepito e, come sempre, non ci siamo tirati in dietro. Far parte della Protezione civile significa affrontare sempre nuove emergenze, dando una risposta fattiva e resiliente”.

Al momento sono oltre una ventina i volontari R.C. Mistral che hanno dato la disponibilità per il Drive Through, poichè l’associazione, contemporaneamente, porta avanti molti altri servizi e una parte dei volontari è a disposizione in caso di eventuali emergenze sul territorio: “siamo tutti volontari, impegnati anche nel proprio lavoro, ma anche per questo nuovo servizio daremo tutta la disponibilità possibile. Non so se sarà abbastanza ma sarà il massimo che potremmo fare”.

Mistral Protezione civile al drive through di Ravenna

La Protezione civile è impegnata anche nell’area del parcheggio, dove le macchine stanno in fila in attesa del proprio turno: ” Vi sono spesso di piccoli problemi. Persone anziane che hanno bisogno di una mano. Spesso ci sono auto in difficoltà, a causa di problemi con la batteria o perchè ingolfate. Sabato scorso sono state più di 6 le auto “spinte” a mano”.

Anche il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, pochi giorni fa ha voluto ringraziare i volontari e le volontarie di R.C. Mistral Protezione Civile ODV, della Pubblica Assistenza Ravenna e della Guardia costiera impegnati al Drive Through.

La Sansoni conclude facendo un appello ai cittadini che fossero interessati a scoprire il mondo della Protezione Civile e a farne parte: “L’emergenza sanitaria ci ha impedito di organizzare i corsi di avvicinamento. Però chi fosse interessato può contattare direttamente l’associazione (al 347 920 2019) e partecipare ai corsi di avvicinamento e formazione, che teniamo nella nostra sede, a piccoli gruppi e nel rispetto di tutte le norme anticovid.  Perchè, come ha ricordato il Presidente della Repubblica Mattarella “Ne usciamo solo se ciascuno fa la propria parte”.