Quantcast

Unione: efficienza, comunità energetiche e autoconsumo in un workshop formativo online

Come si può raggiungere l’efficienza energetica degli edifici pubblici? Quali soluzioni si hanno a disposizione? E cosa si intende per «comunità di energia rinnovabile e autoconsumo» nella pubblica amministrazione? Il workshop di martedì 22 febbraio, online a partire dalle 10, vuole aiutare i professionisti e gli imprenditori interessati al tema, oltre che i dipendenti dei settori tecnici della Bassa Romagna, a dare risposta a tali interrogativi più che mai pregnanti.

L’iniziativa, dal titolo «L’efficienza energetica degli edifici pubblici. Tecnologie, comunità energetiche e autoconsumo», è organizzata dal Settore Governance e comunicazione, sviluppo e progetti strategici in collaborazione con il Servizio Ambiente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, ed è promossa dall’Ordine degli architetti, l’Ordine dei periti industriali e il Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Ravenna; si inserisce nel progetto europeo «Target-Ce», finanziato dal programma Interreg central Europe e fa parte inoltre della rassegna del progetto «Futuro green».

Gli interventi previsti mettono virtualmente attorno al tavolo relatori provenienti dalla Regione Emilia-Romagna, dall’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile di Modena, nonché dal partenariato stesso del progetto Target-Ce e dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Il primo intervento sarà affidato a Fabio Remondino, della Fondazione Bruno Kessler (partner capofila di Target-Ce), e sarà incentrato sul progetto Target-Ce e gli strumenti per l’efficienza energetica; seguirà Attilio Raimondi del Servizio Ricerca, innovazione, energia ed economia sostenibile della Regione Emilia-Romagna, che parlerà di comunità di energia rinnovabile e autoconsumo per la Pa; il terzo intervento sarà affidato a Marco Costa, dell’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile e sarà dedicato alle comunità di energia rinnovabile: normativa e fonti di finanziamento; seguirà una sessione interattiva, curata sempre da Marco Costa. La chiusura dei lavori sarà a cura dell’Ufficio Europa dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

L’evento si pone l’obiettivo di dare risposta concreta alle esigenze di formazione dei partecipanti in un ambito la cui urgenza è sottolineata dall’attuale crisi del settore energetico.

Ai partecipanti saranno infatti forniti gli strumenti per conoscere e inquadrare il tema delle comunità energetiche e dell’autoconsumo, a cui si aggiungeranno elementi di aggiornamento normativo e finanziario. Non mancherà la parte interattiva e partecipativa, con la previsione di una sessione di lavoro di gruppo (nonostante la modalità a distanza). Ampio spazio sarà dato inoltre alla presentazione di quelle soluzioni tecnologiche che il progetto Target-Ce, sul quale si incardina l’evento, ha capitalizzato nel suo percorso in conclusione a marzo 2022.

Le iscrizioni al workshop sono aperte fino a lunedì 21 febbraio, tramite mail all’indirizzo europa@unione.labassaromagna.it o al link di registrazione https://bit.ly/3oy9IMb. Sono previsti crediti formativi per i partecipanti iscritti agli ordini.