25 Aprile. Torna il tradizionale appuntamento Fiab “Resistere, Pedalare, Resistere”

“Resistere Pedalare Resistere” è il tradizionale appuntamento Fiab per il 25 Aprile, Festa della Liberazione, la data che ricorda la Resistenza e il riscatto del nostro Paese dalle violenze della dittatura e della guerra.

Quest’anno, oltre al tradizionale nostro evento di Ca’ Acquara, è stata organizzata in collaborazione con Paciclica una ciclostaffetta di quattro giorni sui luoghi simbolo della guerra di Liberazione tra l’alta Toscana e l’Emilia-Romagna che toccherà molti luoghi simbolo della Resistenza antifascista. La ricorrenza è dedicata al ricordo di David Sassoli giornalista, uomo di Pace, politico italiano e Presidente del Parlamento Europeo recentemente scomparso.

La pedalata di impegno civile è stata promossa dalle associazioni FIAB aderenti a Paciclica 2021: FIAB Brescia, FIAB Roma BiciLiberaTutti, FIAB Cremona, FIAB Tigullio, FIAB Grosseto Ciclabile, FIAB Parma, FIAB Modena, FIAB Reggio Emilia, FIAB Bologna, FIAB Ferrara, FIAB Forlì, FIAB Faenza, FIAB Ravenna, FIAB Piacenza, Associazione Cittadini per la Memoria del Vajont, Associazioni delle vittime della scuola Salvemini, Comitato Noi 9 Ottobre, APS Shaharazad (Conselice), Coordinamento FIAB Toscana, Coordinamento FIAB Emilia-Romagna.

“La pedalata vuole essere un viaggio in bicicletta sui luoghi della Memoria legati alla Liberazione dal nazifascismo, tra l’alta Toscana e l’Emilia-Romagna sui due versanti della linea gotica: Casa Cervi, Marzabotto, Casalecchio, Conselice, Carpi e Fossoli, Alfonsine, Ravenna, fino all’Isola degli Spinaroni – spiegano da  FIAB Ravenna –. Nel tratto ravennate, accoglieremo la staffetta il 24 aprile a Conselice dove, dopo aver visitato la storica “pedalina” simbolo della stampa clandestina, accompagneremo nella visita all’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Alfonsine e nella visita al Museo della Battaglia al Senio”.

“Lunedì 25 aprile, dopo il saluto dell’assessore Gianandrea Baroncini, accompagneremo la ciclostaffetta da Ravenna fino a Porto Corsini da dove i ciclisti della FIAB proseguiranno per l’imbarco sul Bulow per la visita all’Isola degli Spinaroni, base partigiana della Brigata Garibaldi”.

Tutte le informazioni sono disponibili anche sul nostro sito www.fiabravenna.it