Quantcast

European Maritime Day. A Ravenna conferenza pubblica dedicata agli effetti dei cambiamenti climatici sugli oceani

In previsione del European Maritime Day (EMD), la Giornata Europea del Mare (19-20 maggio), l’evento annuale durante il quale la comunità marittima europea si incontra per delineare un’azione congiunta sugli affari marittimi e sull’economia blu, l’Ambiente Topic Group dell’Associazione Almae Matris Alumni – la Community degli studenti ed ex studenti dell’Università di Bologna – organizza una conferenza pubblica dedicata agli effetti dei cambiamenti climatici sugli oceani.

L’appuntamento è per lunedì 16 maggio 2022 alle ore 16, nella splendida cornice dello storico Palazzo Rasponi dalle Teste, in Piazza Kennedy 12 a Ravenna, con possibilità di partecipazione anche on line sulla piattaforma Teams. Organizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna e Europe Direct, sarà l’occasione per conoscere e condividere con la cittadinanza, le imprese, le amministrazioni territoriali il grande lavoro di ricerca che rende gli Alumni dell’Ateneo bolognese oggi noti in tutto il mondo. Il tema dei cambiamenti climatici nell’ambito della blue economy sarà infatti affrontato da esperti di fama internazionale che proprio dall’Università di Bologna e nella città di Ravenna hanno iniziato i loro percorsi di studi e ricerche.

Il professor Massimo Ponti, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Biologia Marina dell’Università di Bologna, Campus di Ravenna, promotore dell’evento in qualità di co-leader dell’Ambiente Topic Group dell’Almae Matris Alumni dichiara: “Il clima sta cambiando, ma ancora pochi si rendono conto che gli oceani hanno un ruolo essenziale nel regolare questi cambiamenti e che, a sua volta, il funzionamento degli ecosistemi marini è
profondamente minacciato. Occuparci della salute degli oceani, mentre pensiamo ad uno sviluppo sostenibile delle nostre città e imprese, significa prendersi cura di noi stessi e dell’intero Pianeta”.

Aprirà la conferenza la dottoressa Simona Simoncelli dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, introducendo il tema del riscaldamento degli oceani e le problematiche che già affliggono il Mar Mediterraneo. Seguiranno gli interventi del dottor Leonardo Langone e del dottor Tommaso Tesi dell’Istituto di Scienze Polari del Consiglio Nazionale delle Ricerche, per capire insieme cosa sia l’amplificazione artica e quali siano le sue drammatiche conseguenze non solo per la regione polare. In collegamento da Cape Town in Sudafrica, il prof. Marcello Vichi, direttore del Marine and Antarctic Research Centre for Innovation and Sustainability dell’Università di Città del Capo, illustrerà gli impatti dei cambiamenti climatici sugli oceani polari. Infine, il dott. Luca Marangoni, prossimo direttore dell’unità “Economia Blu Sostenibile” dell’Agenzia Esecutiva Europea per il Clima, le Infrastrutture e l’Ambiente, in collegamento da Bruxelles, illustrerà l’impegno dell’Europa per contrastare i cambiamenti climatici, con particolare riferimento ai finanziamenti alla ricerca e alle imprese. Moderatore della conferenza sarà il dott. Giovanni Coppini, direttore Divisione Ocean Predictions and Applications presso il Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici.

Sarà possibile partecipare all’evento sia in presenza sia on line sulla piattaforma MS Teams, previa registrazione entro il 15 maggio 2022 al presente link.
Per maggiori informazioni sulle attività dell’Associazione Almae Matris Alumni dell’Università di Bologna e sulle modalità di iscrizione alla Community degli Alumni dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna visita la pagina
dedicata. Evento di avvicinamento del European Maritime Day, Ravenna, 19-20 maggio 2022
https://ec.europa.eu/maritimeaffairs/maritimeday/index_en

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.