Caso di West Nile. In Bassa Romagna emanate ordinanze anti-zanzare

I Comuni dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, su disposizione dell’Autorità sanitaria regionale e proposta dell’Ausl, hanno emanato delle apposite ordinanze a seguito dell’evidenza di circolazione virale in aree del territorio della provincia di Ravenna. La circolazione virale era già stata riscontrata nelle Province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Bologna.

I soggetti che organizzano manifestazioni con ritrovo di molte persone (presenze di 200 o più partecipanti) all’aperto nelle ore serali in aree non interessate dalla disinfestazione ordinaria preventiva con larvicidi, sono obbligati a effettuare interventi straordinari preventivi con adulticidi.

I trattamenti dovranno essere affidati a ditte specializzate del settore e nel rispetto delle modalità indicate nelle linee guida regionali per un corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare, reperibili al link https://www.zanzaratigreonline.it/it/approfondimenti/documenti-tecnici.

Sarà inoltre obbligatorio affiggere nell’area interessata con almeno 48 ore di anticipo cartelli informativi che riportino la data e l’ora del trattamento e le misure di sicurezza a cui attenersi.

I trattamenti dovranno essere indicati preventivamente (con data e luogo) all’Associazione romagnola apicoltori all’indirizzo info@arapicoltori.com per l’adozione delle misure necessarie alla tutela delle eventuali arnie presenti.

A tutti i cittadini si raccomanda di proteggersi per quanto possibile dalle punture di zanzare ed effettuare i trattamenti larvicidi nelle proprie pertinenze, rimuovendo ogni possibile ristagno d’acqua. I trattamenti larvicidi periodici sono assicurati dalla Pubblica amministrazione in tutte le aree pubbliche (giardini, piazze, parchi, vie stradali, edifici comunali).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Secondo Valgimigli

    Chi verificherà sulla corretta attuazione di tale provvedimento.