Valle Mandriole. Botulismo aviario prontamente individuato, prime anatre già in cura

L’Ente parco del Delta è stato informato tempestivamente dell’insorgere del fenomeno d’intossicazione da botulino negli uccelli acquatici in sosta presso Valle Mandriole. Questo è stato possibile grazie alla proficua collaborazione tra l’Ente parco del Delta con il Comune di Ravenna e ai conseguenti sopralluoghi effettuati quotidianamente dal personale del distaccamento pinetale della Polizia Locale, .

Sono stati recuperati immediatamente i primissimi anatidi in difficoltà e con evidenti sintomi da intossicazione botulinica. Al fine di prevenire l’esplosione del fenomeno, in previsione dell’arrivo di migliaia di uccelli migratori, l’Ente e le parti coinvolte nell’operazione di sanificazione ritengono indispensabile procedere al disseccamento della zona umida, mediante apertura dello scarico sullo scolo Rivalone.

botulismo

L’Ente parco e tutti gli enti interessati alla gestione conservazione della valle continuano a monitorare costantemente la situazione, certamente legata alla gravissima e straordinaria siccità che si protrae da mesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alan

    la valle della Morte