Ravenna Jazz 2017: al Mama’s Club la black music di Avery*Sunshine

Oggi, giovedì 11 maggio alle 21.30. Nel pomeriggio, alle 18.30, il sassofonista ravennate Alessandro Scala sarà alle Due Dame per gli Aperitifs del festival

Più informazioni su

Nella voce afro-americana di Avery*Sunshine sono racchiuse tutte le delizie della black music, dal soul al jazz e l’R&B. Sarà lei, impegnata anche al pianoforte e le tastiere, la protagonista della serata di giovedì 11 maggio per il festival Ravenna Jazz. Avery*Sunshine si esibirà in concerto al Mama’s Club in duo col chitarrista Dana Johnson (inizio alle 21.30). Biglietti: posto unico 10 euro (tessera Arci obbligatoria: euro 10).

Un’importante sostanza jazzistica caratterizzerà poi il concerto Aperitif del pomeriggio: in “Dexter Blues” il sassofonista Alessandro Scala renderà omaggio al repertorio e lo stile di Dexter Gordon (ore 18.30, Due Dame, ingresso gratuito).
Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Soul, gospel, jazz e R&B: Avery*Sunshine ci offre tutto il menù della black music, mettendoci di suo una vibrante carica interpretativa.

Nata Denise Nicole White nel 1975 a Chester (Pennsylvania), ha poi fatto di Atlanta la sua casa, mentre come artista si è ribattezzata Avery*Sunshine (con o senza l’asterisco). Il primo approccio al canto avviene in seno alla chiesa, nella sua città natale. Poi ad Atlanta completa la sua formazione con l’altro aspetto della musica nera, quello ‘profano’ del R&B. I primi anni della sua carriera sono fatti di piccoli passi, con la sua voce al servizio anche di produzioni teatrali e cinematografiche. Esce improvvisamente dall’anonimato nel 2008 quando si esibisce alla convention nazionale del partito Democratico. L’anno dopo viene invitata a cantare per l’insediamento come Presidente di Barack Obama.

Nel 2010 arriva l’album di debutto: assieme a lei c’è Dana Johnson, che da allora è rimasto una presenza costante al suo fianco. Il disco successivo, The Sun Room (2014), esibisce una varietà di influenze (Nina Simone, Miles Davis, Earth, Wind & Fire, James Brown…) in una scaletta ricca di sbalzi espressivi.

Il sassofonista ravennate Alessandro Scala è noto nei giri del jazz, della bossa nova, del nu-jazz e del funk. In questi generi si cimenta sia alla testa di propri gruppi (nei quali compaiono spesso Flavio Boltro, Fabrizio Bosso, Rosalia de Souza) che in qualità di sideman al servizio di leader come Sam Paglia. Perfezionatosi anche sotto la guida di Jerry Bergonzi, Bob Mintzer, Steve Grossman e Rosario Giuliani, Scala ha accumulato nel corso degli anni un enorme numero di collaborazioni: da Bob Moses a Jimmy Owens, James Thompson, Simone Zanchini…
Dopo l’omaggio a Sonny Rollins della precedente edizione di Ravenna Jazz, Scala torna con un nuovo set in solitario dedicato a un altro colosso del sax tenore: Dexter Gordon.

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656
e-mail: ejn@ejn.it
website: www.ravennajazz.org

Prezzi
Mama’s Club: prezzo unico € 10 (tessera Arci obbligatoria: € 10).

Indirizzi e Prevendite
Mama’s Club:
Via San Mama 75: biglietteria serale dalle ore 19:30, tel. 331 9118800;
informazioni e prenotazioni telefoniche: tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), ejn@ejn.it.
Due Dame Ristorante Caffetteria, Piazza del Popolo 17, tel. 0544 36958, info@duedame.it, www.duedame.it

Più informazioni su