Quantcast

Per gli appassionati di rock and roll, blues e swing, ritorna a Ravenna il Moondogs Festival

I concerti e le attività si terranno dal 29 al 30 settembre in centro storico, all'Almagià e in Darsena PopUp

Più informazioni su

Con sette edizioni, che di anno in anno ne hanno elevato la qualità e la partecipazione di pubblico, torna a Ravenna da venerdì 29 a sabato 30 settembre il Moondogs Festival. Rock and roll, blues, swing e amici che si ritrovano anno dopo anno da ogni parte d’Italia ed Europa per ballare, raccontarsi, ascoltare e godersi tutto ciò che la città ha da offrire. Proprio con la città il festival è infatti in grande sintonia, e nel centro storico si terranno i concerti e le attività di venerdì 29 dal pomeriggio fino a sera, nei locali che anche quest’anno hanno fortemente voluto ospitare Moondogs e con un passaggio nella rinnovata piazza Kennedy.

 

Moondogs significa quindi due giorni a base di rock and roll, con band europee e italiane, nel rispetto della tradizione e ad alto tasso cinetico, il tutto in un’atmosfera sempre molto particolare, quella di una festa ben riuscita. Un festival che affonda le sue radici nella composita cultura del rock ‘n’ roll e di tutto ciò che la musica popolare per antonomasia ha rappresentato nei suoi quasi 70 anni di vita, e che da sette anni porta a Ravenna un pezzo di questa cultura, in una sorta di gioiosa celebrazione di inizio autunno.

Sabato 30 settembre, per il giorno più intenso e il gran finale, gli spettacoli del Moondogs si svolgeranno tra la sede storica delle Artificerie Almagià e una fase pomeridiana condivisa con l’adiacente Darsena Pop Up. Qui saliranno sul palco il Cris Mantello Trio, che fonda le sue radici nella musica tradizionale americana e lo swing italiano degli anni ’50, mentre all’interno dell’Almagià ecco due formazioni inglesi di grande caratura, The Hot House Four, alfieri della vera roots music americana, e The Stargazers, leggendaria band nata sulla scia dello swing revival degli anni ’80 e divenuta nel tempo una delle formazioni britanniche più influenti.
E poi ancora le ormai celebri lezioni gratuite di ballo a cura della scuola Otherswing del rinomato dj Sauro Dall’Olio e di Mila Benghi (anche venerdì 29 settembre in piazza Kennedy), i dj-set tutti da ballare con Mauro Ciancone (solo il venerdì al Fargo Café), Mr. Lucky, Mickey Melodies, Sauro Dall’Olio in console.

Il progetto Moondogs esiste grazie all’Associazione Norma e Yeob Records, che lavorano per organizzare la manifestazione con passione e impegno a cui il comune di Ravenna e il main sponsor America Graffiti non hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Non meno importanti gli esercizi commerciali che ospitano parte degli spettacoli.

Più informazioni su