Quantcast

Under Festival: ultima serata al Bronson con Brain, Inoki e Colle Der Fomento

Più informazioni su

La quinta edizione di Under Festival è arrivata alle battute finali e continua a radunare le eccellenze del rap underground nazionale, puntando sull’incontro tra generazioni diverse: per l’ultima serata di sabato 31 marzo si esibiranno sul palco del Bronson, sia alcuni pilastri storici della scena hip hop italiana sia vari giovani, in alcuni casi scovati grazie a un vero e proprio lavoro di scouting.

Under Festival prevede live canonici e, come ormai è consuetudine, la presenza simultanea sul palco di più artisti per esibizioni intrecciate, a rotazione. Grazie a questi ‘Pass the mic’ – come si dice in gergo – e a un clima di festa in cui gli artisti si confondono tra il pubblico e si confrontano con giornalisti e fan anche in situazioni informali, sin dai suoi esordi il festival ripropone lo spirito hip hop delle origini.

Sabato 31 marzo saranno in programma un incontro tra giornalisti e scrittori del settore. Saranno presenti presso il Caffè Letterario di Ravenna Elia Alovisi (Vice, Noisey, Rumore), Damir Ivic (Il Mucchio Selvaggio, Soundwall) e Antonio Dikele Distefano (Sto Magazine). L’argomento trattato sarà: stato dell’arte e prospettive giornalistiche dell’hip hop italiano.

La sera, al Bronson di Madonna dell’Albero, Pass the mic con William Pascal, Lethal V, Zampa, Drimer e Moonloverz (Azure Stellar, ElDoMino, Soulcè, Swelto).

Si esibiranno poi due simboli di Bologna: prima Brain, che negli ultimi dieci anni si è conquistato un posto fisso nell’underground proprio facendo perno sul supporto della sua città, poi Inoki, attivo dalla seconda metà degli anni Novanta e sempre capace di far parlare di sé sia per la capacità di incidere dei veri e propri classici – come Bolo by night – sia per le rime taglienti ed esplicite.

Chiuderà il festival il live di una formazione che ha segnato la storia del rap italiano, i romani Colle Der Fomento: Danno, Masito e Dj Baro dal 1994 portano sui palchi di tutta Italia i brani estratti da tre album di culto come Odio pieno (1996), Scienza doppia H (1999) e Anima e ghiaccio (2007). I concerti del trio romano sono entrati di diritto nella storia perché a fargli registrare continui sold out è un pubblico davvero eterogeneo, sia per età sia per ascolti musicali.

Kenzie farà da hosting alle due serate con i live che saranno introdotte e chiuse da set curati da Dj Nersone e Dj Dima. Gli incontri sono moderati da Filippo Papetti e Federico Savini.

Under Fest 5 è realizzato in convenzione con Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura. L’artwork del festival è stato realizzato e ideato da Max Penombra a partire da un ricamo su tela di Lucia Bubilda Nanni.

Sono ancora disponili le prevendite sul sito Vivaticket al link: https://www.vivaticket.it/ita//tour/under-fest-5/1703

Per informazioni: cisim.lidoadriano@gmail.com / 3896697082 / www.ccisim.it.

Più informazioni su