Libri. Al Dock61 Maestri e Manzoli presentano “Il capitale disumano”. Serata dedicata a Mediterranea

Più informazioni su

Venerdì 22 febbraio alle 19.30 il circolo Arci Dock 61 in Darsena di città (via Magazzini Posteriori 61) ospita la presentazione del libro “Il capitale disumano. Salvini e l’odio per decreto”, curato da Giuseppe Civati, Andrea Maestri, Stefano Catone e Giampaolo Coriani (People Pamphlet).

All’incontro parteciperanno Andrea Maestri, avvocato per i diritti umani e della Segreteria Nazionale di Possibile, e Massimo Manzoli, consigliere di Ravenna in Comune. La serata sarà dedicata alla piattaforma Mediterranea con un aperitivo di raccolta fondi a favore di questa esperienza di resistenza umana.

Il libro

Ottant’anni fa il regime fascista promulgò le leggi razziali, leggi di estrema gravità, spesso associate a norme e decreti minori, punitivi, discriminatori e umilianti. Al giorno d’oggi la discriminazione prende le forme di iniziative amministrative e legislative, che si moltiplicano, a livello locale e a livello nazionale, dall’esclusione di fatto dei bambini stranieri dalla mensa a Lodi fino al decreto Salvini. Il testo curato da Giuseppe Civati, Andrea Maestri, Stefano Catone e Giampaolo Coriani si apre con una fotografia della realtà sociale e politica per poi passare a un esame puntuale dei passaggi fondamentali del decreto Salvini: dalla cancellazione della protezione umanitaria a quella dello Sprar, dalla deriva dello ius sanguinis alla lesione costituzionale del diritto d’asilo, fino alla costruzione di quello che assomiglia sempre più a uno stato di polizia. Il libro è corredato da infografiche sulle migrazioni e da una selezione dei principali riferimenti giuridici in materia. Di fronte a ciò che sta accadendo, un manuale di azione a disposizione di chi vuole fermare questa deriva, di chi vuole semplicemente saperne di più.

INGRESSO LIBERO
INFO: www.facebook.com/Dock61 Tel. 370 3218567

Più informazioni su