Quantcast

Salone dei Mosaici. Focus sull’arte con il libro “Le 100 mostre che sconvolsero il mondo”

Più informazioni su

Mercoledì 17 aprile alle 19 il Salone dei Mosaici Ravenna Tessere del 900 organizza la presentazione del libro di Bruno Bandini e Beatrice Buscaroli “Le cento mostre che sconvolsero il mondo”, edito da 24 ore cultura edizioni. Gli autori dialogheranno con la Prof.ssa Paola Babini, docente di Tecniche e tecnologie delle arti visive all’Accademia di Belle Arti di Ravenna di cui è anche coordinatrice didattica e docente di di Tecniche pittoriche al dipartimento di arti visive all’accademia di Belle Arti di Bologna. Ingresso Libero.

Seguirà aperitivo con gli autori su prenotazione al 3393130423; info@tesseredel900.it

LE 100 MOSTRE CHE SCONVOLSERO IL MONDO

Se è vero che l’arte è “ciò che fanno gli artisti”, il volume parte da un assunto differente, secondo cui è plausibile e possibile una visione della storia dell’arte contemporanea che privilegia i momenti in cui le investigazioni degli artisti hanno preso corpo attraverso le esposizioni. Abbandonando la modalità narrativa tradizionale, basata sulla figura del singolo artista o sul succedersi dei movimenti, si vuole tracciare una mappa che evidenzi la centralità delle mostre d’arte, l’impegno critico che le ha sostenute, l’azzardo che ha mosso e muove l’azione dei curatori e dei sistemi museali.

Dal Salon des Refusés del 1863 fino a “Let’s Entertain”, la mostra-spettacolo tenutasi a Minneapolis 2000, ognuna delle esposizioni segnalate certifica uno scarto o prelude a un cambiamento nel rapporto tra arte e pubblico, oltre che nel corso stesso della storia dell’arte. E ognuna si presenta come strumento capace di sottolineare un mutamento del gusto, delle nostre percezioni, del nostro “sentire”. Il volume offre dunque una chiave di lettura inedita alla storia dell’arte contemporanea, per la prima volta raccontata attraverso le mostre che l’hanno resa visibile.

GLI AUTORI

Bruno Bandini – Docente di Filosofia dell’Arte e di Storia dell’Arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, ha insegnato anche all’Accademia di Belle Arti di Verona, all’ISIA di Urbino, all’Università degli Studi di Urbino.

Beatrice Buscaroli – Curatrice e giornalista, insegna Storia dell’Arte moderna e Storia dell’Arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Dal 2014 è membro del Consiglio Superiore dei Beni Culturali.

Più informazioni su