A Museo del sale di Cervia la mostra fotografica sull’arte manuale italiana di Maurizio Finotto

Manualità è il progetto di Maurizio Finotto, fotografo amatoriale di Lentate sul Seveso di grande capacità e sensibilità che ha voluto immortalare attraverso l’obiettivo alcune fasi salienti di vari mestieri manuali. Le immagini, che propongono artigiani al lavoro di varie parti d’Italia, mettono in risalto l’abilità artigiana e preziosa della realizzazione a mano. La mostra sarà inaugurata sabato 27 luglio alle ore 21.00 al Musa – Museo del sale di Cervia, alla presenza dell’artista.

I ritratti propongono un viaggio fra i mestieri particolari e caratteristici dell’area italiana con un liutaio di Cremona, ceramiste di Faenza, un pizzaiolo, un panettiere, un corniciaio, un intagliatore, un tappezziere, un decoratore di mobili, un odontotecnico, ricamatrici al tombolo, un calzolaio, un barbiere, un decoratore della carta di Firenze, uno stampatore di tele romagnole di Cervia, alcunesfogline cervesi e i salinari. L’artista, attraverso la fotografia riesce ad elevare ad arte l’attività del quotidiano.

Alcune sono attività che vanno scomparendo, altre restano, ma tutte necessitano di impegno, abilità, maestria, passione che rendono i manufatti pezzi unici e non replicabili . Sono testimonianze della ricchezza delle tradizioni artigianali d’Italia. Le 16 composizioni fotografiche a colori saranno precedute da un testo di Alberto Moioli, fotogiornalista e critico d’arte dell’AICA (Associazione Internazionale Critici d’Arte) Ecco qualche stralcio:…La poetica di Maurizio Finotto raggiunge il proprio apice espressivo nella volontà di raccontare una storia attraverso le emozioni di un momento, un gesto, un dettaglio… ( L’artista) fotografa ascoltando solo e unicamente il suo cuore, da sempre estraneo a correnti o movimenti artistici. La mostra è patrocinata dal Comune di Cervia e dal Comune di Lentate.