Tromba d’aria a Milano Marittima, Hera al lavoro per ripristinare i servizi: non sono segnalati danni gravi

In seguito all’improvvisa ondata di maltempo che ha colpito la zona di Cervia e Milano Marittima, il Gruppo Hera comunica di avere attivato tutte le risorse disponibili per verificare lo stato delle infrastrutture gestite e attivare da subito gli interventi per un pronto ripristino dei servizi. I danni più ingenti si rilevano sull’impianto cittadino dell’illuminazione pubblica, dato che il maltempo ha provocato la rottura di numerose linee – sia aeree sia interrate – di lampade semaforiche e punti luce.

Al momento la multiutility è operativa sul campo con tutte le risorse disponibili per mettere in sicurezza gli impianti, ripristinare la situazione e garantire il servizio alla popolazione. Tuttavia, afferma Hera, l’area interessata dal disastro è significativa e richiederà un prolungato intervento per riportare i servizi della città alla normalità, anche per via delle gravi difficoltà alla viabilità e al territorio causate dalla caduta degli alberi.

Per quanto riguarda i servizi ambientali, si riscontrano alcuni danni ai contenitori stradali, che verranno riposizionati o sostituiti appena possibile. Sempre in conseguenza delle difficoltà nel percorrere alcune strade della città potrebbero verificarsi alcuni ritardi nello svolgimento del servizio di raccolta dei rifiuti. Sempre in subordine rispetto alla rimozione di piante e rami caduti, ad opera degli organismi preposti, verrà anche attivato un servizio aggiuntivo di spazzamento e pulizia delle strade.

Le note positive: fortunatamente gli impianti di distribuzione del gas e le reti acquedottistiche e fognarie sembrano non avere riportato danni, dice Hera. Tutte le reti sono costantemente monitorate dalle sedi del telecontrollo, che evidenziano una situazione di sostanziale normalità.

Inoltre, tecnici di Inrete – la società del Gruppo Hera che nell’area si occupa della distribuzione gas – hanno già svolto sopralluoghi presso tutti i principali snodi dell’infrastruttura senza rilevare danni visibili, così come in ordine risulta al momento la rete. Le squadre sono comunque ancora impegnate nelle verifiche, per assicurare la massima attenzione.

Anche dal punto di vista delle reti idriche i controlli sul territorio non hanno sinora evidenziano particolari criticità: sono state riscontrate alcune rotture di piccola entità, procrastinabili al momento in cui le aree saranno libere e disponibili per consentire le lavorazioni.

Ricordiamo ai cittadini i numeri per la richiesta di pronto intervento, attivi h24, tutti i giorni, con la preghiera di utilizzarli solo in caso di emergenza

  • HERA LUCE – 800 498616
  • GAS – 800 713 666
  • ACQUA E FOGNATURE – 800 713 900