Era in vacanza a Cervia: preso uno dei giovani della strage di Corinaldo

Più informazioni su

Come riporta il Corriere Romagna, uno dei presunti membri della gang arrestati per la strage di Corinaldo dell’8 dicembre scorso avvenuta alla discoteca “Lanterna Azzurra” in cui morirono 6 persone – cinque giovani e una madre 39enne – si trovava in vacanza a Cervia quando è stato rintracciato. Il 21enne, di origini marocchine ma residente nel Modenese, è stato trovato lì dai Carabinieri, che gli hanno notificato il provvedimento.

Come riporta una nota dell’Ansa, sono sette in totale gli arresti: in carcere sei ragazzi tra i 19 e i 22 anni, tutti residenti nel Modenese, che erano alla Lanterna Azzurra quella sera, ora accusati di omicidio preterintenzionale e lesioni: farebbero parte di una banda dedita alle rapine in discoteca spruzzando spray al peperoncino. Arrestato anche un ricettatore solo per associazione.

 

Più informazioni su