Cervia, insediato il nuovo consiglio comunale delle bambine e dei bambini

Si è insediato lo scorso 25 novembre a Scambiamenti il nuovo Consiglio comunale delle bambine e dei bambini. I 43 consiglieri sono stati eletti fra i ragazzi che frequentano la quinta elementare e le tre classi medie di tutti gli istituti comprensivi del territorio: 10 ragazzi per IC1, 15 per IC2, 18 per  IC3.

Sono previsti 6 incontri in cui porteranno avanti idee e progetti per Cervia, dalle tematiche ambientali a quelle sociali e il programma verrà definito raccogliendo le richieste e i suggerimenti dei bambini. Il “Consiglio Comunale delle bambine e dei bambini” è stato istituito nel 1993. I giovani consiglieri provengono dalla 5° elementare a tutte le scuole medie, uno per ogni classe che vuole partecipare. Ogni consigliere ha un sostituto in caso di assenza.

Le tematiche emergono dai bambini stessi, ma sono sempre legate al tema dell’ambiente e del territorio perché sia più vivibile per i bambini e i giovani. L’occasione per i bambini è quella di poter esprimere pubblicamente i loro desideri e i loro pensieri e di venir educati a lavorare in gruppo insieme agli altri piccoli consiglieri per arrivare a delle delibere condivise che tengano conto delle opinioni di tutti.

Sempre nel 1993, il Sindaco Massimo Medri in una cerimonia pubblica e ufficiale è stato nominato “Difensore ideale dei bambini della comunità cervese” dalla responsabile dell’Unicef della Provincia di Ravenna, sig.ra Bice Rosetti Evoli.