Nuovi giochi per i bimbi faentini. Iniziato il montaggio di venti strutture ludiche nelle aree verdi della città

Lunedì 27 luglio sono iniziati i lavori di montaggio delle nuove strutture ludiche che troveranno spazio in aree verdi, giardini e parchi del Comune di Faenza. Un intervento che va a inserirsi nel contesto di un  più ampio progetto di manutenzione dell’arredo urbano e delle attrezzature ludiche partito nel 2019.

I lavori dureranno un massimo di sessanta giorni e porteranno all’installazione di venti nuovi giochi, tutti prodotti con materiali a basso impatto ambientale: tre strutture per arrampicata con rete e sartie, undici giochi a molla, due altalene (una in robinia e una in alluminio), due scivoli saliscendi, una casetta in robinia e un impianto da Beach Volley.

Le aree verdi interessate dall’intervento saranno il Parco Vespignani, il Parco Calamelli, il Parco Fornarina Saviotti, il Parco Costa, il Parco Mita, il Parco Piazza Dante, il Giardino Paganelli, il Giardino San Marco, il Parco Del Pratone, il Parco Bucci, il Parco Gatti e il Giardino Via Boschi.

Informazioni tecniche:
– tutti i giochi rispettano i requisiti CAM (Criteri Ambientali Minimi)
– tutti i giochi hanno certificazione TUV
– tutti i giochi sono rispondenti alle norme UNI EN 1176 e UNI EN 1177
– I giochi sono forniti dalla ditta HOLZHOF di Mezzolombardo (TN) in quanto vincitrice della gara su MEPA svolta nel 2019
– Montaggio eseguito dalla ditta Universal Key di Fabro (TR) titolare sig. Mario Panzetta
– Importo lavori circa €. 50.000,00 IVA compresa (acquisto + montaggio + pavimentazione antitrauma in ghiaia/gomma)