Quantcast

Festa della Lega a Cervia. La serata di Salvini: “Situazione economica preoccupante, c’è tanto da fare”

E’ partita venerdì 31 luglio la festa della Lega in Romagna, che si tiene a Cervia Milano Marittima fino al 4 agosto, nel Piazzale dei Salinari. Durante la serata di ieri, sabato 1 agosto, dalle 20.30 si sono avvicendati gli interventi di Ettore Prandini Presidente nazionale Coldiretti, di Maurizio Gardini Presidente nazionale Confcooperative e di Donatella Prampolini Vice Presidente nazionale di Confcommercio. Alle 21.00 è stato il turno dell’incontro ‘clou’ con Matteo Salvini a cui hanno partecipato i giornalisti Michele Brambilla, Gennaro Sangiuliano e Salvo Sottile.

esta della Lega a Cervia. La serata di Salvini sabato 1 agosto

Il leader della Lega (come si può vedere nel VIDEO) ha affrontato diversi argomenti:

FAMIGLIA TRADIZIONALE

Salvini si è presentato sul palco con una t-shirt che raffigura la sagoma della ‘famiglia tradizionale’: “Questa è una maglietta di libertà, che rappresenta quello che qualcuno vorrebbe mettere a rischio in nome di un presunto progresso. Ognuno è libero di vivere la propria vita privata come vuole e di fare l’amore con chi vuole, ma pretendo di avere il diritto di difendere il diritto dei bambini di avere una mamma e un papà senza rischiare la galera. Un bimbo non può subire l’egoismo degli adulti”.

CASO OPEN ARMS

“Per come mi hanno ducato, alle idee si risponde con altre idee, non con i processi o i tribunali. Le idee, anche la più sbagliata, vanno avversate con altre idee: per questo che il fatto che mi abbiano mandato a processo mi rende orgoglioso di essere un cittadino italiano con la schiena dritta e la testa alta”.

IMMIGRAZIONE

“Io do rispetto ma chiedo rispetto – ha precisato il leader della Lega – in Italia ci sono 5 milioni di immigrati regolarmente presenti che sono mie sorelle e miei fratelli. A me non interessa di che colore si ha la pelle: se uno è una persona per bene, in Italia ha il suo futuro, però chiedo rispetto” di regole e tradizioni.

SITUAZIONE ATTUALE

“Questo governo non è in grado di dare certezze, garanzie e speranze all’Italia – ha concluso Salvini. – Noi ci stiamo preparando per governare il paese in maniera più compatta di come non stia facendo questa maggioranza. C’è tanto da fare, c’è una situazione economica preoccupante: tantissimi i posto di lavoro a rischio, tante le aziende che devono chiudere o licenziare, cosa che al Governo stanno sottovalutando. Se si affidano ai fondi europei rischiano di esserci grossi problemi…”

I prossimi appuntamenti

Domenica 2 agosto dalle ore 20.30 interventi dei Vice Segretari della Lega Andrea Crippa e Lorenzo Fontana. Dalle ore 21.00 interventi di Maurizio Fugatti Presidente della Provincia di Bolzano, Gian Marco Centinaio Senatore, Secondo Scanavino Presidente nazionale Cia e di Giorgio Merletti Presidente nazionale Confartigianato. Alle ore 22.00 incontro con il Presidente della Regione Friuli Massimiliano Fedriga moderato dal giornalista Paolo Del Debbio.

Lunedì 3 agosto dalle ore 20.30 si susseguono gli incontri con Giancarlo Giorgetti Vice Segretario della Lega, Davide Cassani CT della nazionale di ciclismo, Augusto Patrignani Presidente del Cesena Calcio, Marco Rondoni Direttore generale Hippo Group. Alle ore 21.30 incontro con Donatella Tesei Presidente della Regione Umbria e con Susanna Ceccardi candidata della Lega alla Presidenza della Regione Toscana. Moderano i giornalisti Maria Latella, Maurizio Molinari e Sonia Sarno.

Martedì 4 agosto dalle ore 20.30 incontri con Gian Luca Zattini Sindaco di Forlì, Alessandro Canelli Sindaco di Novara, Mario Conte Sindaco di Treviso, Mario Guarente Sindaco di Potenza, Francesco Passerini Sindaco di Codogno, Jacopo Morrone Segretario della Lega Romagna. Alle 21.45 incontro con il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, con i giornalisti Bianca Berlinguer, Maurizio Belpietro, Gaia Mombelli

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rusty

    Aspettiamo con trepidazione che Salvini, Borghi e Bagnai risolvano una volta per tutte i problemi economici dell’Italia. Matteo, ci contiamo, eh!

  2. Scritto da batti

    sicuramente siamo finiti in una situazione drammatica,e chi dovrebbe gestirla non è adeguato si VEDE A OCCHIO NUDO.una fortuna dopo tutto ce l abbiamo avuta,che la lega non c è ad affrontare tutto cio,questo si vede A OCCHIO NUDO.col metodo fontana non si affrontano i disastri.NEL DISASTRO CHI GESTISCE DEVE IMPEGNARSI SOLO ALLA DIFFICOLTA non a fare affari

  3. Scritto da Viola

    Sentire il leader della lega dire che in Italia ” c’è molto da fare” mi fa molto sorridere ,proprio lui che, in quanto, 30 anni? non ha fatto nulla se non l’ assenteista .Be’a capitan mojito dico che è molto difficile prenderlo in parola, d’ altronde è tipico suo oggi dire una cosa e domani smentirla. L’ unica cosa che gli riesce bene è farsi selfie e video su facebook…