Quantcast

Lega Cervia: anche a Cervia un “ciclo-park”

Più informazioni su

Gruppo Consiliare della “Lega Cervia Salvini Premier”  ha presentato un’interpellanza per chiedere di creare un “ciclo-park” o “bike-park” a Cervia.

I leghisti spiegano che “in diverse città dell’Emilia Romagna esistono i comunemente detti “ciclo-park” ossia delle aree in cui, ad esempio, i bambini di tutte le età possono imparare, anche guidati da Agenti della Polizia Locale, a muoversi sicuri in bicicletta, in una sorta di gimkana vera e propria nonché a conoscere le fondamentali regole della strada. Questi percorsi ciclabili in asfalto sono normalmente larghi metri 2,50 e si snodano tra le alberature di un’area verde che generalmente comprende l’intero ciclo-park che diventa di fatto un parco (fruibile soprattutto dai bambini e dai relativi familiari) circoscritto da una qualsiasi recinzione perimetrale caratterizzata da siepi oppure da semplici staccionate di legno o quant’altro”.

Vari componenti di più associazioni sportive si sono lamentati con il Gruppo lega poiché all’interno del territorio comunale non sono presenti aree adibite all’iniziazione della bicicletta, luoghi “dove i bambini che desiderano cimentarsi nell’attività in mountain-bike, bmx, biciclette da corsa o semplici velocipedi da passeggio, possano trovare un vero e proprio spazio idoneo”

I leghisti quindi chiedono alla giunta Medri se “vi sia l’interesse ad adoperarsi per creare un apposito ciclo-park in uno spazio pubblico con particolare preferenza a quelle aree attualmente abbandonate presenti all’interno del territorio comunale”, e “se in relazione all’approvazione di gennaio scorso sulla creazione del primo vero Skate Park nel territorio cervese, si ritenga l’oggetto di questa interpellanza integrabile al progetto de quo in fase di studio”.

Più informazioni su