Quantcast

Clan292. Arrigo Sacchi ha aperto uno stabilimento balneare a Milano Marittima

Il legame tra Arrigo Sacchi e Milano Marittima si rafforza ancor di più, grazie a un nuovo progetto: “Clan292”, lo stabilimento balneare della famiglia Sacchi, in Via Arenile Demaniale 292, all’altezza della Sesta Traversa.

“È uno stabilimento completamente nuovo – spiega Simona Sacchi, manager e figlia dell’ex allenatore, idolo degli sportivi di tutto il mondo -. La precedente struttura è stata demolita completamente, per creare un ambiente nuovo, moderno con spazi accoglienti, vivibili e di qualità. La filosofia che vogliamo proporre ai nostri ospiti è quella del “clan”, con un’accoglienza familiare in un’oasi di pace e bellezza.”

“Clan 292 si caratterizza sia per la cura nella spiaggia che nel ristorante – prosegue -. Per garantire maggior relax e benessere ai nostri clienti, abbiamo previsto pochi ombrelloni ben distanziati, anche più di quanto indicato dalle norme anti-covid, con lettini di ampie dimensioni. Punteremo anche su una ristorazione di alta qualità, con un servizio curato, menù dedicati con ottime materie prime e un’importante Carte dei vini”.

Arrigo Sacchi
Clan292 - Milano Marittima - stabilimento balneare Arrigo Sacchi

Inoltre, durante l’estate, sono previste delle serate speciali “A cena con l’Autore”, presentate da Mario Rossi. “Iniziamo venerdì 24 giugno con Stefano Tura, alle 21, che presenterà il thriller Jack is Back; domenica 10 luglio, Luca Bianchini, sempre alle 21, ci parlerà della commedia gialla “Le mogli hanno sempre ragione”; giovedì 28 luglio, alle 19.30, avremo ospite Chiara Moscardelli con il giallo “La ragazza che cancellava i ricordi”, mentre venerdì 12 agosto, alle 21, sarà Enrico Franceschini a presentare il romanzo giallo “Un’estate a Borgomarina”.

“Sarà un’estate ricca di amici e ospiti – assicura Sacchi -. E già questa sera, avremo a cena con noi i piloti delle Frecce Tricolore, che nel fine settimana saranno protagonisti dello spettacolo della pattuglia acrobatica a Punta Marina”.

“La mia famiglia è da sempre legata a Milano Marittima. I miei nonni hanno investito nella località negli anni ’70 e noi abbiamo voluto continuare. Crediamo molto in questa nuova avventura” spiega, sottolineando che “lo stabilimento è già in piena attività e non abbiamo avuto il tempo di organizzare un evento di apertura, ma pensiamo a un evento speciale, nell’arco dell’estate, anche se al momento non c’è ancora nulla di definito” conclude Simona Sacchi.

Clan292 - Milano Marittima - stabilimento balneare Arrigo Sacchi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Eugenio

    E sti cazzi!

  2. Scritto da Richard Feynman

    ok

  3. Scritto da C.

    Non credo sia uno stabilimento balneare alla portata di tutti…