Quantcast

Il Lions Club di Lugo premia Renzo Preda

Più informazioni su

Si è concluso l’anno sociale del Lions Club di Lugo con un evento di
eccezione: l’assegnazione al lughese Renzo Preda della massima
onorificenza, denominata Melvin Jones, dal nome del fondatore della
più grande associazione di servizio per gli altri mondiale (Lions
International), riconoscimento che viene attribuito a persone
dall’operato meritevole di encomio.Renzo Preda è da ben 24 anni socio del club di Lugo: ufficiale dell’esercito in congedo e presidente dell’associazione Unuci, ha il merito di aver fatto conoscere, nel nostro territorio e al resto della nazione, il lughese Giuseppe Compagnoni, padre e inventore del tricolore nella bandiera italiana.

Inoltre Preda organizza a Lugo da molti anni una grande manifestazione celebrativa rivolta ai giovani del territorio, sensibilizzandoli al rispetto dei principi delle moderne democrazie. Ha fatto anche conoscere ai lughesi in diversi meeting molti generali dell’Esercito italiano, appena tornati da missioni di pace internazionali.

La serata di premiazione, svoltasi domenica nella splendida cornice dell’Hotel  Mare e Pineta di Milano Marittima, si è conclusa con il passaggio delle consegne tra il Presidente uscente Maria Grazia Zanelli e il neoeletto Luigi Capucci, che guiderà il sodalizio lughese fino a giugno del prossimo anno.

Più informazioni su