Quantcast

“Sassoli in festa”, un appuntamento conviviale e di intrattenimento da quarant’anni

Più informazioni su

Domani, giovedì 2, e dopodomani, venerdì 3 luglio l’Asp organizza la "Festa
cun i nostar vëcc": due giorni di momenti conviviali ed intrattenimento
assieme agli anziani ospiti della casa protetta "Sassoli".

L’appuntamento tradizionale di inizio estate, aperto a tutti, è da ormai quarant’anni un’importante occasione per mantenere e rafforzare i legami con i familiari e la cittadinanza.

Si inizierà giovedì 2 luglio con una cena con anziani e familiari, alla quale interverranno il presidente dell’Asp Pierluigi Ravagli e i membri del Consiglio di amministrazione, il sindaco di Lugo Raffaele Cortesi, l’ex presidente dell’Ipab "Sassoli" Giuseppe Camanzi e i volontari di Auser e Unitalsi.

Alle 21, poi, il "Gruppo milleluci" di Alfonsine offrirà a tutta la cittadinanza uno spettacolo di ballo e varietà.

Venerdì 3 luglio, invece, alle 21, "La cumpagneia de bonumor" di Granarolo Faentino presenterà Baiòc e vèn scètt.
Dopo la commedia dialettale, l’amministrazione dell’Asp offrirà a tutti maccheroni al ragù e pasticciati.

«La tradizionale festa della casa protetta "Sassoli" si arricchisce quest’anno di una bella novità – annuncia il presidente dell’Asp, Pierluigi Ravagli -. Il coordinamento del personale che segue il percorso di animazione all’interno della diverse strutture ha attivato un programma per rispolverare le canzoni del passato assieme agli anziani.
È nato così un coro composto da alcuni nonni provenienti dalle diverse case protette gestite dall’Asp dei Comuni della Bassa Romagna, Gli Under 100.
Visto l’interesse e il positivo riscontro del lavoro svolto, il coro si esibirà in occasione della festa del Sassoli.»
L’esibizione del coro è prevista giovedì 2 luglio alle 20.30.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Lugo.

La casa protetta "Sassoli" è in viale Orsini 2 a Lugo.

Più informazioni su