Quantcast

Terremoto, avvertita scossa nell’imolese: l’epicentro a Barberino del Mugello

Più informazioni su

Alle 22.04 una scossa di terremoto è stata registrata sull’Appennino tosco-emiliano, avvertita anche a Firenze, Bologna e Imola. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, diffusi dalla Protezione Civile, la scossa ha avuto una magnitudo 4.2 Richter, con epicentro tra Barberino del Mugello, San Piero a Sieve e Scarperia, a una profondità di 3,5 chilometri. Sono in corso verifiche ma al momento non risultano danni a persone o cose.
Il terremoto è stato avvertito anche a Pistoia e sono diverse le
telefonate dei cittadini arrivate ai centralini dei vigili del fuoco e
dei giornali.
Alle 22.15 è stata registrata una nuova
scossa, di intensità 2,8. L’epicentro è tra Barberino del Mugello e
Vernio, a una profondità di 5,6 chilometri.
Una terza scossa di magnitudo 2,4 è stata avvertita alle 22.56. Attivati verifiche e controlli.

La Protezione civile dell’Emilia- Romagna ha subito attivato verifiche
e controlli, ma dai primi i primi riscontri non vengono segnalati danni. La scossa è
stata distintamente avvertita anche a Bologna, soprattutto ai piani
alti, e nell’imolese.

Più informazioni su