Quantcast

Rubata la statua di Diabolik dal Giardino Diaboliko di Cervia

Nella notte del 20 agosto 2014 è stata sottratta la sagoma, a grandezza naturale, di Diabolik, mentre quella dell’ispettore Ginko è ancora al suo posto

Più informazioni su

Sembra impossibile ma la statua di Diabolik, il più famoso ladro dei fumetti, è stata rubata dal Giardino Diaboliko di Cervia. Tra l’altro con ennesimo smacco per l’ispettore Ginko che pur essendo poco distante dalla scena del delitto non si è accorto di nulla. Nel giardino attiguo non è stata rubata la sagoma de Il Morto, ma in compenso sono “sparite” tutte le petunie nere che facevano da tappeto fiorito. La denuncia del furto è stata data solo pochi giorni fa nella speranza che la sottrazione fosse una goliardata, come avvenuto qualche anno fa, in occasione della prima edizione di Un’Estate Diabolika in cui vennero sottratte, poi fatte ritrovare, le foto Diabolike che immortalavano dei lettori con il fumetto di Diabolik in mano. 

“Questa volta non siamo stati così fortunati” afferma Alessandro Forni presidente dell’associazione Menocchio che ha allestito i due giardini, ed ha aggiunto “ci dispiace per i tanti appassionati che verranno a Cervia per farsi ritrarre con Diabolik e non lo troveranno. Per questo abbiamo pensato di fare un banner con l’immagine di Diabolik all’ingresso della Vecchia Pescheria dove è ancora presente la mostra, che rimarrà aperta fino al 7 settembre 2014 (orario dalle 19,00 alle 23,00). Inoltre agli appuntamenti in calendario abbiamo aggiunto un incontro con l’editore Mercury.”

Il programma prevede: il 29 agosto all’Hotel Luxor (viale Cadorna 1) di Milano Marittima, alle ore 21,00, sarà presente Paolo Telloli, direttore della rivista “ink”, che farà la storia di 50 anni di fumetto “noir” italiano, inoltre illustrerà il personaggio de “Il Morto” il fumetto nero, che insieme a Diabolik è ancora presente nelle edicole italiane. Sabato 30 agosto, ore 21,00, presso la Libreria Mondatori per voi (Viale Roma n. 82 – Cervia) ci sarà la presentazione del volume “220 perché dell’universo Marvel” con l’autore Paolo Forni che racconterà curiosità e aspetti sconosciuti dei Supereroi della Casa delle Idee. Giovedì 4 settembre sarà dedicata all’incontro con l’editoriale Mercury che realizza fumetti di pregio, in tiratura limitata; prima alle ore 18,00 presso la Libreria Mondatori per voi (Viale Roma n. 82 – Cervia) e poi alle ore 20,30 presso la Vecchia Pescheria, nei locali della mostra, con aperitivo offerto dall’Associazione Menocchio di Cervia.

La sagoma di Diabolik era stata realizzata su disegno di Enzo Facciolo dall’artista carnevalaio Vanni Bergamini.

In allegato l’immagine del giardino con la sagoma di Diabolik e la sola sagoma con l’autore.

Più informazioni su