Case popolari, inaugurate due nuove palazzine Acer: 18 alloggi con portierato sociale

Più informazioni su

Si amplia in quantità e in qualità l’offerta di case popolari nel territorio del Comune, gestite da Acer. Sabato scorso sono state inaugurate due palazzine di 9 alloggi ciascuna rispettivamente in via Butrinto e in via Gamberoni, nella zona di via Chiavica Romea.
All’inaugurazione erano presenti il sindaco Fabrizio Matteucci, l’assessora alle Politiche sociali Giovanna Piaia, la Presidente di Acer Manuela Giangrandi e la presidente di Auser Mirella Rossi.

Le due palazzine hanno caratteristiche comuni: ospitano 9 alloggi, di cui uno adeguato ai bisogni dei portatori di handicap in carrozzina; sono provviste di ascensore e posti auto nell’area cortilizia; la metratura degli appartamenti varia tra i 55 e i 65 metri quadrati per ospitare fino un massimo di 4 persone.

La particolarità di questi nuovi insediamenti sta nella presenza di uno o più portinai, volontari dell’associazione Auser che svolgeranno la funzione di ‘portierato sociale’. Saranno  i principali interlocutori dei condomini per dare loro ascolto e  fornire informazioni di primo livello sui servizi civici, sociali e sanitari, e fungere da facilitatori del dialogo, della socializzazione e della serena convivenza.

“Questa esperienza – spiega l’assessora Piaia – ha lo scopo di favorire l’armonia e la solidarietà fra i coabitanti. Nelle città e in alcuni quartieri di periferia assistiamo infatti a un sempre più frequente verificarsi dell’impoverimento delle reti primarie, familiari e amicali, a tutto vantaggio di un sempre più accentuato individualismo. È dovere delle politiche abitative pubbliche – sottolinea Piaia – creare forme di compensazione sociale anche come modalità di prevenzione di quei conflitti che sempre più spesso nascono nei contesti condominiali. L’esperienza del portierato sociale ha già dato buon frutti altrove, e contiamo che anche nella nostra realtà rappresenti una buona soluzione”.

I 18 alloggi sono appena stati completamente assegnati: 13 sulla base della graduatoria per l’assegnazione degli alloggi Erp in vigore, e 5 da quella di mobilità dando risposta a famiglie che necessitavano di  abitazioni a misura di persone disabili e quelle trasferite da altri appartamenti Acer per riduzione del numero di componenti del nucleo famigliare.

A breve il patrimonio di case polari si arricchirà di nuovi 38 alloggi di via Pattuelli finanziati con il contratto di Quartiere del 2004 (Bando ER 2003).

Più informazioni su