Quantcast

Limitazioni antismog, domani ultimo giovedì di blocco del traffico

Più informazioni su

È confermato il blocco del traffico di giovedì, 26 marzo, sulla base del bollettino regionale di Arpa, emesso ieri, dal quale non sono emerse condizioni favorevoli tali da revocare il provvedimento. Si tratta dell’ultimo giovedì nel quale sarà in vigore l’ordinanza che ha recepito l’accordo regionale per il miglioramento della qualità dell’aria (i cui provvedimenti si applicano fino al 31 marzo) che istituisce dalle 8.30 alle 18.30 le limitazioni antismog alla circolazione stradale nel centro abitato compreso all’interno della circonvallazione esterna.

Non possono circolare i veicoli a benzina e diesel precedenti l’Euro 4 (i diesel Euro 3 possono circolare ma solo se dotati di sistemi di riduzione della massa di particolato), ciclomotori e motocicli precedenti l’Euro2.

Si ricorda che limitazioni alla circolazione sono previste anche nelle giornate dal lunedì al venerdì, sempre fino al 31 marzo, dalle 8.30 alle 18.30, nel centro abitato compreso all’interno della circonvallazione esterna e che in questo caso riguardano: i veicoli a benzina precedenti l’Euro 1; i veicoli diesel precedenti l’Euro 2; i veicoli diesel Euro 2 non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato; i ciclomotori e i motocicli a due tempi precedenti l’Euro 1; i veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 precedenti l’Euro 3, ovvero non dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili, ai fini dell’inquinamento da massa di particolato, quali Euro 3 o categoria superiore.

Il perimetro nel quale sono in vigore i provvedimenti dal lunedì al venerdì e quelli del giovedì è quello individuato dalle seguenti strade (che sono invece percorribili da tutti): via Faentina (tratto via Fuschini – rotonda Spagna), rotonda Spagna, viale Allende, rotonda Andorra, viale Saragat, rotonda Portogallo, rotonda Olanda, via Fiume Montone Abbandonato (tratto rotonda Olanda – piazza della Resistenza), piazza della Resistenza, circonvallazione Fiume Montone Abbandonato (tratto circonvallazione al Molino – via Belfiore), piazza Natalina Vacchi, via Missiroli, viale Pertini, rotonda Lussemburgo, viale Randi (tratto statale 16 Adriatica – via Missiroli), via Cassino (tratto viale Randi – via Sighinolfi), via Sighinolfi, via M. Pascoli, viale Berlinguer, rotonda Irlanda, viale Gramsci (compresa la rotonda situata all’intersezione con via Bassano del Grappa e via Tanaro), viale Po, rotonda Grecia, via Romea (tratto rotonda Grecia – rotonda Gran Bretagna), viale Europa, via Don Carlo Sala (nel tratto compreso fra viale Europa e via Foglia), rotonda Germania, rotonda Francia, via Destra Canale Molinetto (tratto ingresso al parcheggio del Pala de André – statale 67 Tosco–Romagnola), rotonda Finlandia, via Trieste (tratto ingresso al parcheggio del Pala de André – rotonda Danimarca), rotonda Danimarca, via Attilio Monti, via d’Alaggio, rotonda Belgio, via delle Industrie (tratto via Romea Nord – rotonda Belgio), via Romea Nord, rotonda Montecatini, viale Mattei, rotonda Svezia, via Fosso Dimiglio, via S. Alberto (tratto linea ferroviaria Ravenna-Ferrara – via Fosso Dimiglio), via Naviglio, via Rotta (tratto linea ferroviaria Ravenna-Ferrara – via Naviglio), via Canalazzo (linea ferroviaria Ravenna-Bologna – via Naviglio), nuova rotonda all’intersezione fra via Naviglio, via Cavina e via Fuschini, via Fuschini.

Più informazioni su