Quantcast

In manette un giovane spacciatore di droga nelle scuole: è accaduto a Savio

Si tratta di uno studente di 20 anni originario della Romania: trovato con 55 grammi di marijuana e 13 dosi di hashish

Più informazioni su

Proseguono le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna sullo spaccio di droga nelle scuole delle località costiere e non solo: questa mattina alle prime luci dell’alba è finito in manetta un altro spacciatore. I militari della Stazione di Marina di Ravenna hanno dato corso ad una perquisizione delegata dall’Autorità Giudiziaria nella frazione di Savio a Ravenna; il tutto era finalizzato alla ricerca di ulteriori fonti di prova nell’ambito di una inchiesta che vede purtroppo protagonisti ragazzi giovanissimi in età scolare. 

 

Lo spaccio di droga tra i più giovani è purtroppo un fenomeno diffuso ma le indagini sono a buon punto. Un giovane studente classe 94, originario della Romania, si è visto arrivare a casa i Carabinieri alle prime luci dell’alba; l’esito della perquisizione ha dato dei frutti assolutamente inequivocabili. Nella disponibilità del giovane pusher sono stati rinvenuti circa 55 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana e ben 13 dosi di hashish già pronte per essere cedute; a ciò si aggiunge il sequestro di altro materiale inequivocabilmente diretto all’attività illecita di spaccio come un bilancino elettronico di precisione, due grinder trita erba, delle bustine recanti come stemma una pianta di marijuana e la somma di 345 € in contanti. L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del Giudizio Direttissimo che si celebrerà nella mattinata di domani, sabato 28 marzo.

Più informazioni su