Minorenne continua a scappare da casa, madre disperata. Ritrovato dai Carabinieri

Alle spalle una situazione familiare difficile con un padre agli arresti domiciliari, contattati i servizi sociali

Più informazioni su

La situazione è nota già da tempo così come già sono stati avviati i contatti con i servizi sociali al fine di seguire la storia di un ragazzo di 16 anni che continua a fuggire: la mamma disperata, ancora una volta, nella nottata di martedì 5 maggio, si è rivolta ai Carabinieri della Compagnia di Ravenna per aiutarla con il suo caso.

 

La donna, italiana ma di origine filippine, solo poche settimane fa si era rivolta ai militari della Stazione capoluogo per avere aiuto nelle ricerche del figlio; anche in quella circostanza i Carabinieri lo trovarono e lo riaffidarono alla madre, ma incredibilmente, appena messo piede fuori dalla Caserma si era allontanato nuovamente lasciando la madre di sasso.

Dietro un tale comportamento una storia difficile, con un padre agli arresti domiciliari e la madre impotente di fronte ad atteggiamenti che solo per fortuna ancora non hanno portato a conseguenze ulteriori.

L’ultima denuncia di scomparsa nella notte: i militari hanno riposto prontamente all’appello ritrovando il ragazzo, che la madre non vedeva e sentiva dal 28 aprile u.s., in piazza del Popolo a Ravenna in compagnia di alcuni amici. Ancora una volta i Carabinieri della Stazione di Ravenna hanno provveduto a riaffidare il ragazzo alla madre e a segnalare la situazione ai servizi sociali; i militari hanno provato la via della ragione e della riconciliazioni con i genitori e come tutte le volte il ragazzo sembra aver capito l’errore.

Più informazioni su