Il sindaco Matteucci: “Vivere in pace con chi vive in pace, spazzare via chi vuole la guerra”

Più informazioni su

Ieri mattina, per prima cosa, il sindaco Matteucci ha incontrato il Prefetto di Ravenna Francesco Russo e, come anticipato, ha fatto sapere che anche a Ravenna, come in tutte le città italiane, è stato alzato il livello di prevenzione e sicurezza. “Penso che l’Europa e l’Italia – ha commentato poi il primo cittadino – dovranno elevare i livelli di sicurezza e della lotta al terrorismo”.

Prosegue Matteucci: “Io credo che nelle nostre città, e anche a Ravenna, ci voglia pace con chi pratica la propria religione in pace. Gli apparati dello Stato insieme devono scovare terroristi e criminali per spazzare via chi vuole la guerra.

Oggi il nostro cuore è stato a Parigi in tutti gli incontri ed eventi pubblici che è stato giusto confermare.
Contro il terrorismo l’unità è indispensabile.

Oggi il nostro cuore è a Parigi e il cuore di Ravenna abbraccia Ouidad Bakkali e tutti i ravennati che sono adesso a Parigi. Non vediamo l’ora che ritornino”.

Più informazioni su