Tennis / Nel torneo giovanile di Faenza il ravennate Matteo Bezzi firma l’unico successo romagnolo

Il portacolori del Ct Cesarea s'impone tra gli under 12, dove Federico Bondioli (Ct Zavaglia) è semifinalista (stesso piazzamento per Leone Spadoni nell'under 10). Alcune promesse di casa nostra impegnate nel Lemon Bowl internazionale a Roma

Più informazioni su

Un esercito di promesse del tennis ha invaso pacificamente Faenza, come ormai tradizione, per la 26esima edizione del torneo nazionale Under 10-12-14-16, che dal 23 al 31 dicembre ha richiamato sui campi del Club Atletico intitolato a Teo Gaudenzi centinaia di promesse di varie regioni della Penisola. Negli otto tabelloni in programma è stato il ravennate Matteo Bezzi (Ct Cesarea) a firmare l’unico successo romagnolo imponendosi nell’Under 12 maschile (82 iscritti): dopo aver piegato in rimonta per 4-6 7-5 6-2 Sebastiano Zampaloni, n.3 del seeding, Bezzi ha completato l’opera superando in finale per 6-7 6-3 6-3 Pietro Augusto Lavoratori (testa di serie n.1), che nel turno precedente aveva fermato la corsa di Federico Bondioli (Ct Zavaglia Ravenna).

Bondioli (classe 2005) era partito dalle qualificazioni, guadagnandosi un posto nel tabellone principale, dove con una serie di ‘positivi’ ha messo in fila Leonardo Fabbri (6-1 6-4), Matteo Ripiccini (3-6 6-2 7-5), quarta testa di serie, e Diego Bravetti (6-2 7-5), venendo stoppato appunto in semifinale con un periodico 6-2 da Pietro Augusto Lavoratori.

Anche un altro allievo dell’Urbinati Tennis Academy, ovvero Leone Spadoni, ha raggiunto le semifinali sui campi faentini, in categoria under 10 (62 partecipanti). Il baby ravennate ha sconfitto Alessandro Granato (6-2 6-1) e Filippo Tombesi (6-2 6-2), quindi nei quarti ha prevalso al fotofinish su Edoardo Principi (2-6 7-5 8/6) prima di venire ‘stoppato’ dal marchigiano Leonardo Angeloni (Ct Camerano), impostosi 7-5 6-1, poi capace di iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro con il successo su Lorenzo Baldini (6-3 6-1) che in semifinale aveva battuto 6-3 6-4 Jamal Urgese.

Nella corrispondente fascia d’età femminile match clou tra Giulia Galvani (Tc Valmarecchia), figlia d’arte dell’ex Davis-man Stefano Galvani, e Nadin Lisi Barbarossa (Ct Fabriano) che ha vinto 6-4 6-2. Semifinali: Galvani-Matilde Rossi 6-2 6-1, Barbarossa-Glenda Girini 6-2 6-2.

Nell’Under 12 femminile affermazione di Benedetta Rosi (Ct Villa Candida Foligno) su Noemi Mobili per 6-2 6-2.
Salendo all’Under 14 maschile, si è imposto Francesco Passaro (Junior Tennis Perugia, n.1) regolando in finale 6-4 7-5 Gilberto Casucci (n.2). Semifinali: Passaro-Sottocornola 6-2 6-1, Casucci-Simone Vaccari (n.3) 6-3 6-2.
Nell’Under 14 femminile vittoria di Jennifer Ruggeri (Ct Potenza Picena) in finale su Fabiana Marmiroli per 2-6 6-3 6-4.

Nell’Under 16 femminile successo di Aurora Curzi (Ct Giuseppucci Macerata, n.1) in finale su Sofia Bardi per 6-3 6-1. Semifinali: Curzi-Ginevra Aprea (n.4) 6-3 6-0, Bardi-Monica Pasqualini (n.3) 6-3 6-2.
Nel tabellone Under 16 maschile ha rispettato il ruolo di principale favorito Francesco Passaro (n.1 del seeding) superando 6-2 6-3 in finale Simone Padovani. Semifinali: Passaro-Alessandro Terranova 6-1 6-2, Padovani-Filippo Di Perna 6-2 6-2.

I ROMAGNOLI IN CERCA DI GLORIA AL LEMON BOWL DI ROMA 

Diversi giocatori romagnoli sono impegnati in questi giorni nelle qualificazioni del Lemon Bowl, il tradizionale appuntamento internazionale in corso in vari circoli romani. Nel secondo tabellone delle qualificazioni Under 12 maschili in campo Nicola Tocci (Ct Cervia) ed Edoardo Clementi (Tc Valmarecchia). 1° turno: Tocci-Teo Masera 4-6 7-6 6-3, Matteo Giordano-Clementi 6-0 6-1. 2° turno: Tocci-Massimiliano Perotti 7-6 6-1.
Nel main-draw femminile figurano le riminesi Emily Maggi e Matilde Buldrini del Ct Cicconetti e la ravennate Emma Valletta (Ct Zavaglia), accreditata della seconda testa di serie.

Nell’Under 14 femminile brilla Lucrezia Vagnini. La portacolori del Ct Cicconetti di Rimini ha battuto nel turno di qualificazione, dove era la n.1, Camilla Mitolo per 6-1 6-2, poi ha fatto il bis nel 1° turno del tabellone successivo ai danni di Rachele Chiaramonti, battuta 6-2 6-2, prima di cedere 6-3 6-3 ad Emily Di Giannantonio (n.4). Alice Raggi (Buscherini Forlì) ha messo in fila Elisa Scala per 6-4 6-2 e Martina Pazienza per 6-2 6-0, prima della sconfitta per 4-6 6-1 6-3 contro Anna Chiara Basurto.
Nel tabellone successivo Sofia Pollice (Buscherini) battuta all’esordio 6-1 7-6 da Daniela Quaranta. Parte dal main draw Elisa Pari (Ct Cicconetti).

Nell’Under 14 maschile Nicolas Spimi (Tc Riccione) inizia con il piede giusto nel 3° tabellone di qualificazioni battendo al 2° turno 6-3 6-1 Edoardo Buonpensiere, poi la sconfitta per 6-1 5-7 6-3 con Giorgio Pascali (n.12).
Nell’Under 10 femminile si qualifica Anita Picchi (Villa Carpena) che al 2° turno ha superato Eleanor Lopez per 7-5 3-6 7/2 e al 3° Flavia Triberti per 6-3 6-3, nell’Under 10 maschile Luigi Valletta (Ct Zavaglia) all’esordio ha superato Daniele Polletti per 6-7 6-2 7/2, al 2° turno Lorenzo Bassini per 6-2 7-5, poi la sconfitta per 3-6 6-2 7/1 contro Mattia Vergoni. Partono dal tabellone principale Lorenzo Angelini (Villa Carpena), Raymi Paci (Tc Valmarecchia) e Dario Matteucci (Ct Zavaglia).

Più informazioni su