Al via domani la settimana della Bonifica e della Irrigazione 2016

Da domani

Più informazioni su

Prenderanno il via sabato 23 aprile le iniziative programmate dal Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale nell’ambito della Settimana Nazionale della Bonifica e della Irrigazione, promossa dall’Anbi (Associazione Nazionale Consorzi per la Gestione e Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue) e che quest’anno ha per titolo Dall’Europa, energie per la crescita e la bellezza dei territori italiani.

 

Si comincerà con le visite, possibili su appuntamento grazie al programma Impianti aperti, alle opere irrigue, idrauliche e naturalistiche gestite dal Consorzio.

In particolare per il Distretto di pianura si potranno visitare: per le opere irrigue, gli impianti Santerno-Senio 2 a Solarolo, Santerno-Senio 3 a Castel Bolognese, Senio-Lamone a Faenza, Selice-Santerno a Imola; per le opere idrauliche la cassa di espansione di Alfonsine, l’impianto idrovoro Tratturo e la chiusa sul Senio a Tebano; per le opere naturalistiche la torretta di osservazione per birdwatching presso la cassa di espansione rinaturalizzata del collettore Gambellara a Massa Lombarda.

 

Per quanto riguarda il Distretto montano si potranno visitare gli invasi collinari Casale-Salato di Casalfiumanese, Tuffo di Casola Valsenio, Paglia e Albonello di Brisighella e Rivalta e Santa Lucia di Faenza.

Le visite devono essere preventivamente prenotate presso la sede del Consorzio che fornirà i numeri di telefono delle guide e le date disponibili: per il Distretto di pianura 0545 909511, consorzio@bonificalugo.it ; per il Distretto di montagna 0546 21372, d.montano@bonificalugo.it

La settimana successiva, oltre a nuove visite guidate, sono in programma numerosi eventi.

Mercoledì 27 aprile alle 20.45 verrà inaugurato in via Manfredi 32 a Lugo il nuovo Archivio Storico consorziale, dove si terrà anche la presentazione del volume Carte d’acqua – Le mappe della bonifica in Romagna (secc. XVIII-XXI) di Tito Menzani e Matteo Troilo. Interverranno l’assessore regionale ad Agricoltura, Caccia e Pesca Simona Caselli e il sindaco di Lugo Davide Ranalli.

Giovedì 28 ci sarà una visita guidata all’impianto idrovoro Tratturo e alla cassa di espansione di Alfonsine degli alunni delle scuole primarie del territorio e venerdì 29 alle 11, l’intitolazione a Giovanni Santini (dirigente del Distretto montano del Consorzio, deceduto nel 2007) della sala riunioni di via Castellani 26 a Faenza, presso gli uffici dell’ente.

Gli appuntamenti si concluderanno sabato 30 aprile con l’inaugurazione, in programma alle 10 nei locali dell’Archivio consorziale, della mostra di pittura e antiche carte Romagna terra d’Arte e Bonifica: espongono Valentina Tonetti e Ermanno Emiliani. L’esposizione sarà visitabile fino al 29 maggio, dal mercoledì alla domenica (10-12/15-18).

Informazioni:
www.bonificalugo.it 

Più informazioni su