Quantcast

Avis provinciale Ravenna saluta il suo ex presidente Francesco Laghi

Più informazioni su

Socio, donatore, presidente, ma soprattutto un grande uomo, che fino all’ultimo ha voluto testimoniare, anche tramite la sua viva esperienza, l’importanza del dono e della solidarietà. Marco Bellenghi, Presidente AVIS Provinciale Ravenna, ricorda così la figura di Francesco Laghi, rivolgendo, a nome dell’intera Associazione, le condoglianze alla famiglia. 

 

L’attivismo di Laghi all’interno del mondo AVIS parte da lontano: donatore di sangue e plasma sin dal 1969, aveva ricoperto gli incarichi di Consigliere e membro esecutivo di AVIS Provinciale Ravenna dal 1998 al 2004, fino ad assumerne la Presidenza dal 2005 al 2012. Risale invece ai primi anni ’90 l’inizio del suo impegno all’interno della sezione comunale AVIS di Fusignano, della quale è stato anche dirigente. Durante la sua presidenza, AVIS Provinciale Ravenna ha attuato importanti campagne di sensibilizzazione alla donazione di sangue; inoltre, proprio sotto la sua guida ha preso il via il percorso di razionalizzazione e riorganizzazione territoriale dei punti raccolta in provincia, anticipando le direttive nazionali sull’accreditamento.

Di recente, in occasione dell’Assemblea AVIS Provinciale Ravenna di qualche settimana fa, Francesco Laghi aveva voluto far pervenire la propria testimonianza di paziente che necessita quotidianamente di trasfusioni di sangue, ricordando in questo modo l’importanza del dono, “gesto di solidarietà di alto profilo” ed invitando giovani e meno giovani ad avvicinarsi alla pratica della donazione con queste parole: “vivere e sentirsi fortemente parte integrante di una comunità è un atto d’amore forte; aiutare il prossimo in un momento di difficoltà è un gesto doppiamente forte”.

Più informazioni su