Quantcast

Mensa di operai trasformata in dormitorio alla Bunge di Ravenna, interviene la polizia

Più informazioni su

Ieri notte la Polizia di Stato è intervenuta in zona industriale ove in una palazzina adibita a centro direzionale e mensa per gli operai – alla Bunge – otto persone di origine magrebina si erano introdotte all’interno con materassi, trasformando i locali in dormitorio. Pochi minuti prima delle quattro del mattino una guardia giurata addetta alla vigilanza ha notato una porta aperta e delle luci accese all’interno dei locali ed ha atteso gli agenti di polizia per il sopralluogo. All’interno venivano fermati ed identificate sei persone di origine nordafricana, che avevano steso sul pavimento altrettanti materassi.

 

Tutti privi di permesso di soggiorno e con storie differenti alle spalle sono stati accompagnati in Questura per una completa e certa identificazione. Due di loro, di nazionalità algerina, erano appena giunti dalla Sardegna ove avevano chiesto protezione internazionale alla Questura di Cagliari, luogo ove sono stati rinviati. Denunciati alla autorità giudiziaria per violazione di domicilio aggravata in concorso tra di loro sono poi stati affidati all’Ufficio Immigrazione della Questura per l’emissione dei decreti di espulsione.

Più informazioni su