Quantcast

Tentato furto. Faenza, con 2 complici scardina la serratura di un camper e lo devasta: arrestato

Più informazioni su

La Polizia di Stato ha arrestato un 20enne romano, che insieme ad altri due complici ha scardinato la serratura di un camper devastandolo all’interno alla ricerca di cose utili da rubare. Tutto ha avuto inizio alle 20.30 di ieri, lunedì 4 giugno, a Faenza in via Malpighi ove un cittadino ha notato tre giovani armeggiare su un camper nuovo parcheggiato poco distante da un supermercato. 

Senza esitare il testimone ha chiamato il 113 raccontando alla operativa del Commissariato di P.S. di Faenza quanto stava accadendo. Dopo pochi istanti è giunta sul posto la volante che ha provocato la fuga dei tre malviventi, uno dei quali è stato bloccato dagli agenti dopo un inseguimento di corsa a piedi.

Lo stesso è stato posto all’interno della volante mentre il sopralluogo ha evidenziato la forzatura della porta e di una finestra del mezzo con l’interno completamente distrutto.

L’intestataria, intervenuta sul posto, ha constatato i danni contestando l’ammanco di pochi euro riservandosi di effettuare un preciso inventario. L’arrestato non è nuovo a fatti del genere avendo già diversi precedenti di polizia a suo carico sempre per fatti legati a furti e rapine, tanto che il Questore di Ravenna lo scorso aprile lo aveva già “avvisato” di cambiare condotta.

Questo pomeriggio il ragazzo è stato giudicato in Tribunale a Ravenna ove è stato convalidato l’arresto ed obbligato alla firma quotidiana presso il Commissariato di Faenza. Il processo si svolgerà nel prossimo mese di ottobre.

 

Più informazioni su