Quantcast

Operazione “Sold out”: bancarotta fraudolenta ed autoriciclaggio, cinque arresti nel ravennate

Cinque arresti per bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio

Più informazioni su

Dalle prime ore del mattino militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Ravenna nei confronti di cinque persone indagate per reati di bancarotta fraudolenta ed autoriciclaggio.

Il provvedimento cautelare è stato adottato sulla scorta delle risultanze delle indagini svolte dalle Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Ravenna, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, che hanno fatto luce sul fallimento di una storica società ravennate già operante del settore alimentare, deliberatamente condotta al fallimento attraverso una sistematica opera di spoliazione del patrimonio aziendale.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti dal Procuratore della Repubblica di Ravenna, Dott. Alessandro Mancini, nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 12 di oggi al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna,  alla presenza del Comandante Provinciale delle Fiamme Gialle, Colonnello Andrea Fiducia.

Maggiori dettagli più tardi.

Più informazioni su