Zanzare. Dalla regione 200mila euro in più per la disinfestazione

E aumenteranno i controlli sui casi sospetti di Chikungunya, Dengue, Zika, West Nile

Più informazioni su

La guerra alle zanzare quest’anno si fa più serrata: la Regione ha previsto di aumentare di 200mila euro le risorse assegnate destinate ai Comuni per le attività di disinfestazione: un sostegno finanziario che, per il 2019, sale complessivamente a 1 milione e 200mila euro. Inoltre viene anticipata anche la sorveglianza delle persone che potrebbero essere vittime della trasmissione, sempre per colpa delle zanzare tigre o culex, dei virus Chikungunya, Dengue, Zika, West Nile. 

La scelta della Regione Emilia-Romagna è stata condivisa con i sindaci: ci saranno più controlli da parte dei Comuni, sia per la prevenzione che in caso di epidemie. E poi una serie di indicazioni precise per la gestione delle aree che vengono periodicamente allagate – ad esempio alcuni tipi di coltivazioni agricole – in modo da ridurre la proliferazione delle zanzare. Inoltre verrà compiuto un campionamento straordinario di altre specie di uccelli, come stormi e piccioni – oltre a gazze, corvi e ghiandaie già monitorate – per verificare se abbiano o meno un ruolo nella circolazione virale.

Più informazioni su