Ordinanza antiprostituzione. Ravenna, tre donne sanzionate dalla Polizia locale

Le pattuglie degli agenti di Polizia locale hanno sanzionato tre donne trovate “nell’esercizio di offrire prestazioni sessuali” sulla pubblica via con “abbigliamento discinto e contrario alla pubblica decenza”. In particolare i controlli si sono concentrati sulla SS16 all’altezza del parco di Mirabilandia e in centro città in via Teodorico.

A Fosso Ghiaia è stata sanzionata una donna bulgara di 31 anni, residente nel riminese, e in via Teodorico due donne, una serba di circa 34 anni residente a Trieste e una rumena di circa 53 anni residente a Ravenna, sorprese in atteggiamento inequivocabile.

Tutte le donne sono state sanzionate, come prevede l’ordinanza, al pagamento di una somma pecuniaria pari a 400 euro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Cosa volete che gliene freghi di 400 € di sanzione… sarà il loro guadagno (esentasse ovviamente) di un giorno.
    Mi sembrerebbe più congrua una sanzione di 4000 € + indagine fiscale e conseguenti ulteriori provvedimenti.

  2. Scritto da Simone

    Potreste gentilmente aggiornarci sull’ eventuale effettivo pagamento delle sanzioni da parte delle signore. Grazie

  3. Scritto da artemio

    Queste signore (che poi ci mettono del..loro..)vengono multate mentre i rom no anche se poi nessuno paga,i pluripregiudicati come nella pineta restano comunque a spasso ..che paese strano questo