A Brisighella i funerali di Don Achille, il cardinale Achille Silvestrini fotogallery

Più informazioni su

Collegiata di San Michele a Brisighella piena ieri sabato 31 agosto per il funerale del cardinale Achille Silvestrini. Dopo la funzione di venerdì in Vaticano officiata da Papa Francesco, la salma è giunta a Brisighella nella giornata di sabato, dove è stato dato l’ultimo saluto all’alto prelato. Alla cerimonia tutte le autorità civili, militari e religiose della provincia di Ravenna. Nelle prime file oltre ai familiari del cardinale, hanno preso posto i sindaci di Brisighella e Faenza di fianco al prefetto Enrico Caterino e al senatore Stefano Collina. Poco dietro spiccava la figura dell’onorevole Roberto Pinza grande amico del cardinale, con il quale ha percorso molti anni di attività politica.

La messa è stata officiata dal vescovo di Faenza e Modigliana Mario Toso, concelebrata con tutti i vescovi della Romagna. Toso nell’omelia ha ricordato quanto importante sia stata la figura del cardinale Achille Silvestrini: “Un uomo, un politico e un religioso rispettato da tutti i grandi della terra. Un uomo che ha reso un importante servizio alla chiesa e a tutta l’umanità servendo ben sette Papi. Nella celebrazione del funerale in Vaticano si sono presentati moltissimi diplomatici provenienti da tutto il mondo, e tantissimi politici italiani che erano tutti molti tristi per questa grande perdita. Le doti di umanità del cardinale sempre disponibile ad un consiglio, è il ricordo più ricorrente in tutte le persone che lo hanno conosciuto. Il cardinale Silvestrini amava ripetere spesso un suo concetto: ‘Non si va in paradiso per la diplomazia ma per il bene fatto alla chiesa e al prossimo’. Egli è stato un prelato unico – ha concluso il vescovo Toso – così poco canonico e così tanto rigoroso, così tanto sacerdote e così poco diplomatico al punto di dover quasi credere che si può diventare santi solo per distrazione. Quanto egli ha fatto rimarrà negli annali della Santa Sede”.

Al termine della messa la salma di Don Achille, come viene ricordato a Brisighella, è stata accompagnata in corteo fino al locale cimitero, dove è stata sepolta nella tomba di famiglia.

A cura di Gianni Zampaglione

Più informazioni su