Quantcast

Ravenna. Si ribalta autoarticolato in Via Trieste. Perde carico di argilla

Più informazioni su

Erano da poco passate le 9 di quest’oggi, giovedì 5 settembre, quando un autoarticolato si è ribaltato in Via Trieste, all’altezza della Micoperi, per cause ancora al vaglio della Polizia Locale. Il mezzo sarebbe finito prima nel fosso a lato strada per poi finire a 90 gradi, su un fianco.

Via Trieste è stata chiusa temporaneamente al traffico, dalla rotonda- intersezione in Via Monti  – fino allo svincolo della Classicana, per permettere tutte lo operazioni necessarie. Il veicolo trasportava un carico di argilla che si è dispersa lungo la carreggiata. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco  per mettere in sicurezza la strada, anche in seguito alla fuoriuscita di carburante.

La chiusura di Via Trieste ha mandato il tilt il traffico, creando lunghe code in entrambe le direzioni.

Secondo le prime informazioni, l’uomo alla guida dell’autoarticolato ha riportato lievi ferite ed è stato trasportato al pronto soccorso di Ravenna per accertamenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Zeus

    A prescindere dalle cause che hanno portato a questo incidente che non posso conoscere, si vedono tanti autotrasportatori che guidano con il telefono in mano, che viaggiano a velocità ben superiori ai limiti consentiti, anche all’interno delle varie frazioni come quelle attraversate dalla SS 16 Adriatica, che non rispettano le distanze di sicurezza, che “pressano” l’automobilista che va per la sua strada rispettando i limiti di velocità standogli attaccato a pochi metri. Di notte poi tutte queste violazioni si intensificano. Sarebbe auspicabile un aumento dei controll su quanto ho già scritto e sulle ore di guida degli autisti, sul peso totale dei camion carichi, e sulle condizioni dei camion utilizzati per i trasporti.