Contributi per famiglie sfollate a causa del rischio alluvione di maggio 2019. Ecco come fare domanda

Il Comune di Ravenna fa sapere che, in attuazione dell’ordinanza del commissario delegato di protezione civile n.600/2019, con decreto del presidente della Regione Emilia Romagna in qualità di commissario delegato è stato approvato il “Piano dei primi interventi urgenti di Protezione Civile” in conseguenza agli eccezionali eventi meteorologici del maggio 2019.

Al capitolo 8 del Piano è riportata la direttiva disciplinante i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle domande e l’erogazione dei contributi per l’autonoma sistemazione dei nuclei familiari sfollati dalla propria abitazione in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche e il relativo modulo di domanda.

Tutta la documentazione e il modulo di domanda possono essere scaricati alla pagina web http://bit.ly/2kdnNkg

La domanda, con marca da bollo da euro 16.32, dovrà essere presentata, a pena di inammissibilità, entro il 30 settembre, al Comune di Ravenna con le seguenti modalità:

·         consegnata a mano all’ufficio del Comune di Ravenna, Servizio Tutela Ambiente e Territorio, piazza Farini n.21, secondo piano, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12;

·         spedita a mezzo posta con raccomandata a.r. all’indirizzo “Comune di Ravenna, Servizio Tutela Ambiente e Territorio, Ufficio Protezione Civile, piazza Farini n.21, 48124 Ravenna” (fa fede la data risultante dal timbro dell’ufficio postale accettante);

·         spedita tramite posta elettronica certificata “PEC” all’indirizzo “ambiente.comune.ravenna@legalmail.it” (fa fede la data di invio dell’e-mail certificata).