Furto da 19mila euro a Russi: rubano incasso allo stand dell’ex missionario Nonni, destinato alla beneficenza

Furto di 19mila euro allo stand dell’associazione “Amici di padre Giorgio Nonni” e dell’operazione Mato Grosso, che a 4 anni dalla scomparsa del missionario continua a raccogliere fondi da destinare a una piccola comunità delle Ande peruviane. Un colpo portato a segno durante la Fira dei Sette Dulur, di cui lo stand dell’associazione è ospite in questi giorni; la nobile causa non ha fermato i ladri, che pur sapendo che quel denaro era destinato alla beneficenza, non si sono fatti scrupoli e se ne sono impossessati.

Sparito l’intero incasso di sabato sera, 14 settembre, che ammonterebbe a circa 19mila euro, come si legge su Il Resto del Carlino, in edicola oggi, 16 settembre. Sabato l’affluenza di visitatori è stata notevole ed alcuni volontari avevano notato qualche visitatore, che con il pretesto di dare una mano, si era infilato furtivamente tra le strutture. “Penso che ci abbiano controllati, osservando dove lasciavamo i soldi e cioè in cucina, prima di portali via. Alcune persone – afferma Claudio, fratello di Giorgio Nonni – hanno visto da fuori qualcuno infilarsi sotto le lamiere.

Il furto è stato commesso intorno a mezzanotte, sul posto sono intervenuti i carabinieri. Ci sono sospetti su un gruppo di stranieri, forse nomadi, visti durante la serata e che alcuni volontari avevano cercato di tenere d’occhio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cla.m

    .. ha quattro anni dalla scomparsa …. proprio non si può leggere su in giornale! Per favore redazione, correggete l errore: a quattro anni . È preposizione, non verbo avere.

  2. Scritto da Direttore

    Grazie della segnalazione. LA REDAZIONE

  3. Scritto da io no

    Pecunia non Olet Vespasiano