Quantcast

Figlio di Salvini su moto d’acqua Polizia a Milano Marittima: tre indagati

Come riporta una nota dell’Ansa, ieri, 18 settembre, in Procura a Ravenna e alla presenza dei loro avvocati, sono stati interrogati da indagati i tre poliziotti della scorta dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini, nell’ambito dell’episodio verificatosi il 30 luglio scorso a Milano Marittima, quando il figlio di Salvini fece ‘un giretto’ in mare su una moto d’acqua della Polizia. I tre poliziotti sono stati formalmente identificati, dopo richiesta al Viminale, per le scene concitate che seguirono all’episodio (un giornalista di Repubblica tentò di riprendere la scena).

I tre, si legge dall’Ansa, hanno risposto fornendo la loro versione dell’accaduto. Sulla vicenda, nelle settimane scorse aveva concluso l’accertamento interno scattato sin da subito, inviando per competenza gli atti alle Questure di Roma e di Livorno alle quali appartengono rispettivamente i tre agenti della scorta e i due poliziotti incaricati della moto d’acqua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Elisa

    Questa cosa è ridicola… ed è ridicolo chi ne fa propaganda