Ravenna. NAS in uno stabilimento di vinificazione. Sequestrati 3mila litri di aceto

Continuano i controlli nel settore vitivinicolo da parte dei NAS di Bologna. L’ultimo controllo ha interessato uno stabilimento di vinificazione e il relativo agriturismo, alle porte di Ravenna.

Nel corso dell’ispezione i militari hanno verificato delle non conformità nella gestione della cantina: è stata accertata una produzione di aceto ricavato da vino bianco da tavola in cantina e l’omesso rispetto dei requisiti generali di igiene nei locali dell’agriturismo.

Sempre all’interno dello stabilimento è stata riscontrata anche la mancanza di indicazioni relative alla rintracciabilità di una consistente quantitativo di miele.

Al fine di tutelare la salute del consumatore, i Carabinieri hanno quindi provveduto a sequestrare 3.107 lt di aceto e quasi un quintale di miele, completamente anonimo, per un valore complessivo di 12.000 euro.

I militari hanno elevato sanzioni amministrative per un importo complessivo di 10.000 euro circa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bilancia

    Avvelenano le persone e NON SAPPIAMO CHI SONO !!! vogliamo il nome dell’azienda.- GRAZIE

  2. Scritto da tizio

    Se non dite Nomi e Cognomi potete fare a meno di scrivere la notizia.