GiovinBacco. La città dà il benvenuto all’Antica Cantina San Severo, ospite allo stand Slow Food

Con un caloroso benvenuto, la città di Ravenna ha salutato i rappresentanti della Cantina San Severo, ospiti per oggi allo stand Slow Food in piazza Kennedy, dopo il gravissimo atto intimidatorio subito di Puglia: pochi giorni fa ignoti si sono introdotti per manomettere i silos e versare oltre 20mila ettolitri di vino e mosto nelle campagne circostanti.

Ad attenderli, il vicesindaco di Ravenna Eugenio Fusignani, che questa mattina  ha incontrato in municipio il sindaco di San Severo Francesco Miglio, arrivato a Ravenna proprio per ringraziare di persona la città e gli organizzatori di GiovinBacco per la concreta solidarietà dimostrata all’Antica Cantina.

Fusignani incontrato in municipio il sindaco di San Severo Francesco Miglio

Durante la giornata, i due operatori giunti in città dalla Puglia con i loro vini, riceveranno la visita anche del sindaco Michele de Pascale.

“Esprimiamo la nostra totale vicinanza – hanno dichiarato gli amministratori ravennati – e ringraziamo gli organizzatori di GiovinBacco, che hanno offerto lo spazio all’interno di GiovinBacco alla Cantina pugliese, consentendo loro di presentare i propri vini proprio nella piazza dedicata alle produzioni nazionali e di proporre in assaggio le etichette delle loro vinificazioni degli ultimi anni. Questa iniziativa vuole essere un gesto di solidarietà che può trasformarsi in un aiuto concreto e immediato verso chi ha subito un danno enorme”.

“In occasione della Festa del vino GiovinBacco riteniamo – aggiungono insieme Mauro Zanarini di Slow Food Ravenna e Nevio Ronconi di Tuttifrutti, organizzatori della manifestazione – che debba essere espressa solidarietà concreta a chi ha visto annientare il proprio lavoro e il frutto del raccolto di una stagione”.

Alle degustazioni sono invitati i ristoratori locali e in primo luogo coloro che hanno aderito al Piatto GiovinBacco, che potranno eventualmente ordinare bottiglie per le loro carte dei vini. Alcuni ristoranti hanno già aderito a questa iniziativa, così come l’Hotel Diana e La Reunion che ospitano la delegazione pugliese e il ringraziamento dell’amministrazione comunale di Ravenna va anche a tutti loro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da armando

    Da Ravennate doc, un plauso e un ringraziamento a Giovin Bacco per aver dato spazio ai rappresentanti di questa Antica Cantina di San Severo, colpita duramente da un atto intimidatorio.- Provvedero’, con famigliari e amici, ad acquistare il loro vino.- e spero che tanti visitatori facciano altrettanto (non me ne vogliano le altre ottime cantine presenti)