Va all’Obi per prendere degli attrezzi, ma non li paga… 40enne in arresto a Ravenna

Più informazioni su

Ieri, venerdì 15 novembre, i Carabinieri hanno arrestato un quarantenne rumeno per furto aggravato presso il negozio “OBI” in via Faentina. Nel tardo pomeriggio, una pattuglia dei Carabinieri è stata infatti inviata all’esercizio commerciale poiché sul posto gli incaricati alla vigilanza avevano sorpreso un uomo che, dopo aver manomesso il sistema antitaccheggio, si era impossessato di attrezzi e prodotti elettrici per un valore di circa 170 euro: per questo lo hanno arrestato. Stamani dopo la convalida del provvedimento, il Giudice del Tribunale di Ravenna, a seguito della richiesta dell’interessato, ha concesso i termini a difesa rinviando la celebrazione dell’udienza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mah

    Cesoie/ frese per tagliare il ferro tutto fa comodo, cosa facciamo? divieto di residenza in provincia?

  2. Scritto da Rostov

    Ma cosa vuoi dire,basta guardare l’esempio che viene dall’alto

  3. Scritto da Zeus

    È possibile rimpatriare nel suo paese questo signore a sue spese, senza possibilità di ritorno nel nostro paese??

  4. Scritto da Giovanni lo scettico

    Gentile Rostov, quindi secondo lei gli stranieri che rubano sono giustificati perchè in alto c’è gente che ruba?