Commise reato di resistenza a pubblico ufficiale: arrestato dalla Polizia vagabondo faentino

Più informazioni su

La Polizia ha arrestato V.R., 50enne faentino senza fissa dimora, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, nel mese di luglio del 2014, si rese responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale. In merito a questo episodio, nel gennaio del 2018 il 50enne è stato condannato dal Tribunale di Ravenna alla pena di quattro mesi di reclusione.

In considerazione della pena ridotta, a V.R. è stata concessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna la possibilità di usufruire delle misure alternative alla detenzione. Nonostante il beneficio concessogli, tuttavia, V.R. non ne ha usufruito e il Magistrato di Sorveglianza di Bologna ne ha così disposto l’immediata carcerazione.

Nella mattina di mercoledì 4 dicembre 2019 gli agenti del Commissariato di P.S. di Faenza hanno rintracciato V.R. e, dopo le formalità di legge, lo hanno condotto alla Casa Circondariale di Ravenna dove resterà per i prossimi quattro mesi.

Più informazioni su