Il 15 dicembre Castel Bolognese ricorda il 75° anniversario dell’Eccidio di Villa Rossi

L’Amministrazione comunale di Castel Bolognese commemora il 75° anniversario dell’Eccidio di Villa Rossi domenica 15 dicembre (17 dicembre 1944 – 17 dicembre 2019)  con il seguente programma:
– ore  9.30   Formazione del corteo di fronte alla chiesa di S. Pietro Apostolo in Biancanigo e deposizione di una corona al cippo eretto a ricordo;
– ore 10,30   Santa Messa celebrata da Don Gigino Savorani nella chiesa di S. Pietro Apostolo in Biancanigo.

Alla cerimonia sono invitati  la cittadinanza, autorità locali e gli alunni delle scuole di Castel Bolognese. Dalle “Cronache Parrocchiali”(Archivio San Pietro di Biancanigo) Distruzione Villa Rossi. Un delitto inaudito fu compiuto la mattina del 17 dicembre 1944, circa le ore 6,30. La Villa Rossi, con le due case coloniche adiacenti Crociato di Sotto e di Sopra veniva minata e fatta saltare, senza preavviso ai coloni cosicché vi restavano vittime 21 persone delle famiglie Montanari, Lama e Cristoferi. Solo le Cieche dell’Istituto di Bologna ivi sfollato furono preavvisate ed in numero di 30 vennero ad ingrossare le file dei rifugiati in canonica.