Comune di Cervia abbassa prezzo aree Peep: per chi ci ha costruito è più conveniente acquistare

Più informazioni su

Il Consiglio Comunale di Cervia ha approvato i nuovi valori di acquisto delle superfici in cui sono costruiti alloggi di edilizia economica e popolare (PEEP). Pertanto coloro che sono locatari per diritto e vorranno acquistare dal Comune tali aree già concesse in diritto di superficie, ora potranno farlo ad un prezzo inferiore rispetto al precedente.

I nuovi valori rispetto a quelli precedenti prevedono una riduzione del 40% per le aree in cui gli edifici sono stati costruiti fino al 1983 (prima delle norme antisismiche), ed una riduzione del 25% per quelle degli edifici costruiti dal 1994.

In specifico a Pinarella euro 300,60/mq (fino al 1983) e euro 375,75/mq (dal 1984) invece dei precedenti euro 501,00/mq per entrambe le situazioni; nel forese euro 149,04/mq (fino al 1983) e euro 186,30€/q (dal 1984) invece dei precedenti euro 248,40/mq.

La cessione del terreno e la sostituzione delle convenzioni sono subordinate al pagamento, da parte dei proprietari degli alloggi, di un corrispettivo determinato dal Comune, con le modalità previste dalla legge.

L’assessore Enrico Mazzolani ha dichiarato: “La nuova strategia urbanistica, proprio perché tende a una diminuzione di consumo di suolo, ha tra i suoi obbiettivi incentivarne il riuso e il recupero e anche questo provvedimento si inserisce in tale ottica. I valori di riscatto precedenti erano stati stabiliti con una delibera del 2008, in pieno boom edilizio. Le mutate condizioni del mercato immobiliare, nonché la perdurante straordinarietà del momento economico, hanno imposto una riflessione rispetto a quei valori individuati. La riduzione dei costi di acquisto delle superfici dovrebbe incentivare i proprietari ad effettuare interventi di miglioramento degli edifici, in particolare sotto l’aspetto energetico-ambientale e della sicurezza antisismica”.

Più informazioni su