Lugo. In biblioteca ‘Trisi’ nuovi libri della raccolta ‘Leggere è uguale per tutti’

Più informazioni su

La biblioteca “Fabrizio Trisi” di Lugo si arricchisce di nuovi volumi. Nei giorni scorsi il negozio “Il Sogno del Bambino” ha infatti donato alla biblioteca uno scaffale destinato a ospitare la raccolta di libri “Leggere è uguale per tutti”, pensata per bambini e ragazzi con “bisogni educativi speciali” e con disabilità legate alla lettura.

Lo scaffale sarà collocato all’ingresso della Sala Ragazzi, in modo da risultare ben visibile ai frequentatori della biblioteca. I libri donati da “Il Sogno del Bambino”, partner consolidato nelle attività di promozione della lettura, arricchiscono così la raccolta di libri della biblioteca su questo tema.

La raccolta “Leggere è uguale per tutti” comprende libri tattili, in braille, a grandi caratteri di stampa (minimo di Corpo 16) per facilitare la lettura a chi soffre di disabilità visiva, In-book ovvero libri modificati con i simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), libri nella Lingua Italiana dei Segni (Lis), audio libri (storie e romanzi, fiabe, poesie) e libri ad Alta leggibilità, che utilizzano precisi criteri linguistici e tipografici come font, specifiche di grafica e impaginazione, cura redazionale, che li rende accessibili anche a bambini e ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento e bisogni educativi speciali.

La biblioteca Trisi, come sancito dalle linee guida internazionali Ifla/Unesco sulle biblioteche pubbliche, è da sempre attenta a “soddisfare i bisogni bibliotecari e informativi della comunità che serve”, offrendo risorse e servizi che vanno incontro alle necessità “di tutti i gruppi che compongono la comunità indipendentemente dall’età e dalle condizioni fisiche, economiche o sociali”, garantendo l’accesso per tutti.

L’impegno della biblioteca “Fabrizio Trisi” sul fronte dell’inclusività si concretizza anche nella partecipazione, fin dal suo avvio nel 2019, al gruppo di lavoro regionale “CAA e In-book”, coordinato dall’Istituto per i Beni artistici, Culturali e Naturali (Ibc), nato per rendere tutte le biblioteche dell’Emilia-Romagna inclusive, ovvero dotate di libri e materiali idonei alle persone con disabilità.

L’Amministrazione comunale e la biblioteca ringraziano “Il Sogno del Bambino” per il rilevante supporto dato a un importante servizio della biblioteca Trisi, rivolto alla comunità locale.

Più informazioni su