Coronavirus, Polizia locale: “Attenzione alle truffe, non sono in corso attività di controllo sanitario a domicilio”

In arrivo, dopo l’emergenza Coronavirus, anche le prime truffe a domicilio. La Polizia Locale della Bassa Romagna ha infatti diffuso sulla sua pagina  Facebook una nota dove informa tutti i cittadini “che non è in corso alcuna attività di controllo sanitario o di altro genere a domicilio.”

E aggiunge: “Non fidatevi di chi chiama o si presenta a domicilio per controlli o verifiche sanitarie di qualsiasi genere, qualora si venisse contattati per iniziative di questo tipo si tratta quasi sicuramente di un tentativo di truffa. Si prega pertanto di segnalarlo al numero emergenze della Polizia Locale 800 072525 o chiamare il 112”.