Polstrada di Lugo, l’interrogazione di Di Maio (IV) arriva alla Camera: “No alla chiusura”

Non si ferma il parlamentare di Italia Viva Marco Di Maio a difesa del presidio di polizia stradale di Lugo. Il deputato romagnolo, infatti, dopo l’interrogazione già presentata, ha depositato anche una interrogazione a risposta immediata in commissione, che troverà risposta mercoledì 4 marzo nella Commissione Affari costituzionali. La stessa in cui Marco Di Maio è capogruppo, ruolo dal quale ha potuto facilitare la trasformazione dell’atto da ordinario a urgente.  “Ho voluto porre questo tema tra le questioni prioritarie da trasmettere al ministero – ha detto – nella convinzione che in una fase come quella attuale tutto ci si possa permettere tranne indebolire i presidi di sicurezza. E’ un errore chiudere i distaccamenti più lontani dalle grandi strade di comunicazione e dai centri urbani principali, anche a fronte della necessità di svolgere una sempre più intensa opera di prevenzione e presidio del territorio, richiesta a gran voce da cittadini e imprese”.